Zdenek Zeman: “Pensavo di fare bene al calcio femminile”


Intervenuto nella trasmissione radiofonica romana “Te la do io Tokyo”, Zdenek Zeman è tornato sulle sue dichiarazioni in merito, che hanno fatto tanto discutere, sul calcio femminile.

“Io pensavo di fare bene al calcio femminile – spiega il tecnico boemo -, che per colpa della cultura italiana non si emancipa perché, intendevo dire, che la donna qui viene vista più in cucina”.

Poi una riflessione su Carolina Morace, che si era scagliata contro di lui: “Carolina mi attacca, ma lei è una testimone diretta. Nel 1986 eravamo in ritiro e portai la mia squadra a vedere una partita del suo Trani femminile. Penso che all’epoca eravamo gli unici magari”.