News

Verso la 5° di A, le statistiche di Fiorentina-Sassuolo

1 Ottobre 2022 - 10:15


Il sabato della Serie A si apre con la sfida tra Fiorentina e Sassuolo Femminile. Le neroverdi hanno strappato il primo punto del loro campionato contro la Juve, mentre le viola hanno arrestato la loro marcia dopo tre sconfitte di fila. Ecco i dati Opta per il match in questione:

“● Dopo aver vinto ognuno dei sei primi incroci di Serie A contro il Sassuolo, la Fiorentina ha perso i quattro più recenti, subendo 12 gol e segnandone appena tre. In generale, solo contro la Juventus (18) le viola hanno incassato più reti che con le neroverdi (17) nella competizione.

● Il Sassuolo ha vinto nove delle ultime 10 partite di Serie A contro squadre toscane (1N) dopo aver rimediato otto sconfitte nelle prime 12 (2V, 2N). L’ultima sconfitta in trasferta in questa regione per le neroverdi risale al 15 febbraio 2020, proprio contro la Fiorentina (1-2).

● La Fiorentina ha raccolto almeno nove punti nelle prime quattro partite stagionali di Serie A in cinque delle otto edizioni a cui ha partecipato (inclusa quella in corso – 3V, 1P), ma solo in tre delle sette precedenti ne ha conquistati di più dopo la quinta gara disputata (10 nel 2019/20, 12 nel 2018/19, 15 nel 2016/17).

● Il Sassuolo, che ha raccolto il suo primo punto in questa Serie A nell’ultimo turno grazie al pareggio contro la Juventus, solo una volta nella sua storia nella massima competizione ha impattato due match di fila: nel novembre 2018 (vs Tavagnacco e Chievo Verona Valpo).

● La Fiorentina ha vinto ciascuna delle due gare casalinghe disputate in questo campionato e potrebbe centrare tre successi consecutivi in casa in una singola stagione di Serie A per la prima volta da febbraio 2020 (quattro in quell’occasione, l’ultima delle quali contro il Sassuolo).

● Nella Serie A in corso, solo il Como (cinque) ha subito più gol su palla inattiva rispetto al Sassuolo: quattro (due su calcio d’angolo – primato negativo nel torneo – uno su punizione diretta e uno su punizione indiretta). La Fiorentina è invece, con Juventus e Roma, una delle tre che da fermo non ne hanno ancora subiti.

● Michela Catena ha segnato due gol (gli ultimi due della Fiorentina) nelle ultime due presenze di Serie A, tanti quanti nelle precedenti 18 nella competizione. Con una rete la centrocampista eguaglierebbe il suo score realizzativo del campionato 2021/22, quando arrivò a tre in maglia viola, ma alla 17ª partita disputata.

● Alice Parisi e Daniela Sabatino sono due ex del match: 24 presenze e un gol per la centrocampista nelle ultime due stagioni di Serie A col Sassuolo, 16 gare e 12 reti per l’attaccante in neroverde nel campionato 2019/20. La classe ’85 è già andata a segno quattro volte nella competizione contro la formazione emiliana, con le maglie di Brescia, Milan e, nell’ultimo incrocio di gennaio, con quella della Fiorentina.

● Lana Clelland è un’ex del match: 13 gol in Serie A con la Fiorentina tra il 2018 e il 2021. La scozzese ha segnato nove gol contro la Viola nella competizione (incluso uno dei suoi due poker nel torneo, nel 6-1 dello scorso 16 gennaio) – contro nessuna avversaria ne conta di più nel massimo campionato italiano.

● Davina Philtjens ha esordito e segnato i suoi primi quattro gol in Serie A con la Fiorentina (tra il 2018 e il 2020). La belga, dopo la rete contro la Juventus nell’ultimo turno di campionato, conta sei sigilli totali nella competizione: cinque in casa e uno in trasferta, realizzato lo scorso 16 gennaio proprio contro la Viola.”

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *