News

Verso la 4° di A, le statistiche di Pomigliano-Como

25 Settembre 2022 - 10:15


La domenica della Serie A si apre con la sfida tra Pomigliano e Como Women. Entrambe a zero punti in classifica, le campane vogliono risollevarsi dopo i sei gol subiti dall’Inter, mentre le lariane proveranno a sfruttare il trend positivo trovato grazie alla prima vittoria stagionale, in Coppa Italia contro l’Arezzo. Ecco i dati Opta per questo incontro:

“● Il Como è, dopo Inter e Milan, la terza squadra lombarda che il Pomigliano incontra in Serie A. Nei cinque precedenti contro queste avversarie le campane contano due vittorie (vs Inter) e tre sconfitte, due con il Milan e una con le nerazzurre nell’ultimo turno.

● Il Pomigliano, tre ko nelle prime tre di questa Serie A, potrebbe perdere quattro partite di fila per la prima volta nel massimo campionato. In generale le Pantere hanno incassato 10 sconfitte nella competizione nel 2022, più di qualsiasi altra formazione.

● Il Pomigliano non ha trovato il gol in cinque delle sei partite casalinghe di Serie A disputate nel 2022 – unica eccezione l’1-1 con la Lazio dello scorso 16 aprile. Nel periodo, infatti, la formazione campana è quella che è rimasta più volte a secco in gare interne nel torneo (cinque).

● Il Como ha perso le prime tre sfide di questa Serie A e – considerando anche la scorsa stagione in Serie B – non ha mai rimediato quattro ko di fila. L’ultima neopromossa che ha invece incassato quattro sconfitte nelle prime quattro gare disputate nel massimo campionato è stata la Lazio nel 21/22.

● Pomigliano (10) e Como (nove) sono le due squadre che hanno subito più reti nelle prime tre giornate di questa Serie A. Le campane ne contano tre in più rispetto al campionato 21/22 (sette dopo lo stesso numero di gare), le lariane invece chiusero le prime tre della Serie B 21/22 con un gol subito e arrivarono a nove dopo 14 partite.

● Solo l’Inter (66.6%) vanta una percentuale più alta di dribbling riusciti in questa Serie A rispetto al Como (65% – 28/43). Tra le lariane la giocatrice con più dribbling all’attivo è Joyce Borini (11) ma tra quelle in squadra che ne hanno tentati almeno cinque, l’unica ad averli portati tutti a buon fine è Chiara Beccari (7/7).

● Solo il Milan (592) ha completato meno passaggi del Pomigliano (600) nel campionato in corso. Le campane però sono ultime per passaggi riusciti nella metà campo avversaria (234, dietro al Como a 267).

● Verena Amorim, nell’ultimo turno contro l’Inter, ha trovato il suo primo gol nel massimo campionato. Solo due giocatrici del Pomigliano sono riuscite ad andare a bersaglio in due partite di fila della squadra nella competizione: Giuseppina Moraca e Tori Dellaperuta (nessuna delle due veste più la maglia granata).

● Contro il Pomigliano è arrivato l’ultimo dei quattro gol in Serie A di Nina Stapelfeldt – lo scorso 24 aprile con la maglia del Milan. Nelle ultime 10 edizioni del massimo campionato (dal 12/13) sono tre le giocatrici svizzere che contano più reti dell’attaccante del Como: Sandy Mäendly (15), Veronica Maglia (nove) e Vanessa Bernauer (cinque).

● Chiara Beccari (classe 2004) è la più giovane giocatrice con tre presenze all’attivo in questo campionato. Se dovesse andare a bersaglio diventerebbe la quarta giocatrice nata dall’1/1/2004 con una rete all’attivo nelle ultime tre stagioni di Serie A.”

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *