News

Verso la 13° di A, le statistiche di Inter-Sampdoria

14 Gennaio 2023 - 12:00

tcf-plustcf-plus

La 13° giornata di Serie A si apre con la sfida tra Inter e Sampdoria. Le nerazzurre sono tornate al successo in campionato a dicembre dopo un periodo grigio, ma non hanno brillato contro il Parma in Coppa Italia, mentre le doriane, ancora falcidiate dagli infortuni, hanno assoluto bisogno di punti dopo quattro sconfitte consecutive. Ecco le statistiche Opta per questo incontro:

“● Dopo aver perso il primo incrocio con la Sampdoria in Serie A (0-3 il 9 ottobre 2021) l’Inter ha vinto i due successivi, tenendo la porta inviolata nel più recente – nel girone d’andata di questo campionato (2-0 sul campo delle blucerchiate il 25 settembre scorso).

● L’Inter ha perso le ultime due gare casalinghe di Serie A (vs Roma e Juventus) ma non ha mai rimediato tre ko interni di fila nella massima competizione. Dopo lo 0-2 contro la Vecchia Signora inoltre, le nerazzurre potrebbero rimanere a secco di reti per due match consecutivi in casa per la prima volta nel torneo.

● Dopo una serie di quattro successi consecutivi in Serie A, l’Inter ha vinto solo una delle sei partite più recenti nella competizione (l’ultima, contro il Pomigliano). Nelle ultime sei giornate infatti, solo Sampdoria (uno) e Parma (tre) hanno raccolto meno punti della formazione nerazzurra (6: 1V, 3N, 2P).

● La Sampdoria ha perso otto partite in questa Serie A (3V, 1N) – record negativo nel torneo condiviso con Pomigliano e Parma; nel campionato precedente l’ottava sconfitta delle liguri arrivò alla 17ᵃ giornata, proprio contro l’Inter (3-4).

● Nelle tre precedenti edizioni di Serie A, l’Inter non ha mai vinto la prima partita giocata a gennaio: il bilancio è di due pareggi (vs Florentia nel 2020 e vs Napoli nel 2022) e una sconfitta (vs Juventus nel 2021). Questa sarà inoltre la quarta volta in cui le nerazzurre disputeranno il primo match di campionato in questo mese in casa.

● La Sampdoria ha perso le ultime quattro partite di Serie A senza trovare il gol; l’ultima formazione ad aver incassato più sconfitte di fila senza andare a bersaglio nella competizione è stata la Pink Bari nel periodo tra ottobre e novembre 2020 (cinque in quel caso).

● Solo il Sassuolo (sei) ha segnato più gol di testa dell’Inter (cinque) nel campionato in corso; l’Inter è però la formazione che ha mandato a segno più volte un difensore con questo fondamentale – Stefanie van der Gragt (tre).

● Il primo dei tre gol stagionali (includendo la Coppa Italia) di Tatiana Bonetti è arrivato nel match d’andata contro la Sampdoria (su calcio di rigore); la classe ’91 nella scorsa annata in nerazzurro ha messo a referto 12 gol in tutte le competizioni, ben sette dei quali tra settembre 2021 e dicembre 2021.

● Tabitha Chawinga, miglior marcatrice della Serie A in corso con nove reti all’attivo, è una delle quattro giocatrici che in questo campionato hanno segnato almeno un gol di testa (uno), almeno uno con il piede sinistro (sette) e almeno uno con il piede destro. L’unico realizzato dalla malawiana con il destro è arrivato proprio con la Sampdoria.

● Yoreli Rincón, che con la maglia dell’Inter ha fatto il suo esordio nel massimo campionato nel 2020, ha contribuito al 42% dei gol della Sampdoria in Serie A (15/36 – sei reti e nove assist). Quattro di queste parecipazioni sono arrivate contro l’Inter (un gol e tre passaggi vincenti), più che contro qualsiasi altra avversaria affrontata nel torneo.”

TCF