News

Verso Italia-Lituania: Azzurre più offensive, spazio a Caruso e Bonetti?

8 Aprile 2022 - 10:40


Tutto pronto allo Stadio Tardini di Parma per l’attesa sfida della Nazionale Femminile Italiana contro la Lituania. Match valido per le qualificazioni al prossimo Mondiale 2023. Le Azzurre, attualmente seconde nel Girone G con tre lunghezze in meno della Svizzera capolista, dovranno obbligatoriamente centrare una vittoria. E altrettanto importante sarebbe riuscire a ottenerla con il maggior numero di gol possibili. La Ct Milena Bertolini scioglierà le riserve sulla formazione soltanto poco prima della gara. Ma vista la necessità di dover segnare, è facile immaginare un undici un pò più offensivo. Sempre equilibrato, ma comunque propenso alla ricerca della porta. Ecco dunque che potrebbero trovare spazio dall’inizio giocatrici come Bergamaschi, nel suo ex ruolo di terzino di spinta, o come Caruso, una delle centrocampiste migliori dal punto di vista realizzativo. In attacco invece, accanto a bomber Girelli che dovrebbe iniziare titolare, potrebbe invece essere subito la volta di Tatiana Bonetti, che con la sua imprevedibilità sarebbe certamente una spina nel fianco per la difesa, molto probabilmente molto chiusa, della Lituania. Ma occhio anche le accelerazioni di esterne come Bonfantini e Serturini, o alla freddezza sotto porta di Sabatino che anche a gara in corso potrebbe risultare decisiva. 

PROBABILE FORMAZIONE ITALIA (4-3-3) – Giuliani, Bergamaschi, Gama (Bartoli), Linari, Boattin, Giugliano, Caruso, Cernoia (Galli), Bonetti, Girelli, Bonansea (Serturini).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *