News

Ufficiale il professionismo, Indino: “Non bisogna pensare di fermarsi, adesso si deve puntare alla parità salariale”

29 Aprile 2022 - 09:30


Svariate sono state le personalità che negli ultimi giorni stanno commentando l’arrivo dala prossima stagione sportiva in Serie A del professionismo. Tra queste anche Vera Indino, tecnico del Lecce Women protagonista nella nostra Serie C, che ha parlato cosi dell’atteso passaggio sulle colonne de “Il Nuovo Quotidiano di Puglia”:

Il professionismo nel calcio femminile italiano è un passo importante per le atlete e per tutto il movimento. D’ora in poi anche le bambine potranno aspirare a diventare calciatrici e a vivere praticando il loro sport preferito. Ora però non dobbiamo commettere l’errori di fermarci, di pensare che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Siamo solo all’inizio di un cambiamento che ancora deve radicarsi nella nostra cultura. Basti vedere i commenti maschilisti che sono stati fatti alla notizia per capire quanto ancora c’è da lavorare. La mia generazione ha lottato per questo, non abbiamo mollato, abbiamo continuato a giocare in strutture improbabili, siamo state decise, ostacolate ma con caparbietà abbiamo convinto gli sponsor a sostenerci, i nostri presidenti a investire, le nostre famiglie a supportarci. Ora le nuove generazioni dovranno conquistare la parità salariale e forse un giorno nessuno ci farà caso se a giocare saranno dei ragazzi o delle ragazze o se ad allenare, ad arbitrare, c’è un uomo o una donna e gli stadi si riempiranno semplicemente per assistere allo spettacolo di una partita di calcio.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *