Trento, Ds Pavan: “Dobbiamo alzare ancora l’asticella, la prossima stagione dovrà essere di consolidamento e di sviluppo”

Libero Pavan

Il Trento Femminile ha da poco annunciato la nomina di Libero Pavan come nuovo direttore sportivo e team manager della formazione gialloblù per la stagione sportiva 2023/2024. Per Pavan si tratta peraltro di un ritorno al Trento, che dal 2017  ha guidato come allenatore per ben tre stagioni, salvo poi tornare a fare esperienza nel calcio maschile. Queste le sue prime dichiarazioni rilasciate ai microfoni della società come capo dell’area sportiva delle ragazze gialloblù: “Quando sono stato contattato dalla società ho accettato molto volentieri di tornare in gialloblu, sebbene rispetto al passato il mio ruolo oggi sia diverso. Ho trovato un ambiente molto diverso, vista l’evoluzione degli ultimi anni, ma sempre uguale nell’accoglienza che definirei famigliare”.

“Le aspettative non possono che essere grandi e dobbiamo tendere ad un innalzamento ulteriore dell’asticella: la vera sfida sarà farlo mantenendo quella solidità e quell’equilibrio che ci hanno sempre contraddistinto. Questo perché abbiamo una responsabilità nei confronti delle 150 atlete che credono nella nostra realtà e che hanno bisogno di noi per coltivare la loro passione per il gioco del calcio. In quest’ottica la prima squadra dovrà risultare sempre più professionale e attrattiva, facendo sì che tutte le bambine e le ragazze che affollano i campi trentini coltivino dentro di sé il sogno di poter indossare un giorno la maglia gialloblu e di rappresentare il calcio femminile trentino. Guardando alla prossima stagione, dovrà essere di consolidamento e di sviluppo di un progetto che rilanci la nostra rosa e riporti l’entusiasmo acceso nel campionato cadetto appena concluso”.

TCF