News

Torres, Marenic: “Tornare in rossoblù è stata una scelta personale, che ricordi il poker segnato in Champions”

8 Aprile 2022 - 10:00


Jelena Marenic, bomber della Sassari Torres, si è raccontata sulle pagine di “SuperSantos Calcio Femminile” parlando delle motivazioni che l’hanno spinta a tornare in Sardegna a gennaio dopo i primi mesi di campionato al Chievo, analizzando inoltre la forza del gruppo squadra rossoblù. Queste le sue dichiarazioni:

“Perché il ritorno a Sassari? Voglio precisare che è stata una scelta personale, penso che il Chievo sia una grande squadra e ho tuttora ottimi rapporti sia con la dirigenza che con le ragazze e gli auguro il meglio per questo finale di campionato. Per motivi extracalcistici ho deciso di andare via da Verona ed il ritorno a Sassari era la scelta migliore in quel momento.”

“Il livello della B di quest’anno è molto alto rispetto alla C vinta l’anno scorso, nessuna squadra regala nulla e nessun risultato è scontato. Penso la nostra forza sia di essere un bel gruppo che sta crescendo tanto e poi abbiamo giocatrici di qualità in tutti i reparti.”

“I momenti più belli in carriera? Sicuramente il poker segnato in Champions League è un grande orgoglio e un ricordo che porterò sempre con me. Anche i campionati vinti sono indimenticabili, sia quelli in Serbia che la promozione in B con la Torres.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *