News

TCF ‘Speciale Villorba’ – Tatiana Manente: “Facevo gol alla Montella poi da portiere Buffon è sempre stato un idolo, ero in Under 17 ma..”

21 Luglio 2022 - 16:45


E’ una dei pilastri del Villorba Femminile neo promosso in Serie C. Tatiana Manente è il portiere, il capitano e naturalmente una delle leader del gruppo trevigiano.

“Ho iniziato a giocare a pallone seguendo mio fratello Luca. Grazie a lui ho potuto obbligare i miei genitori a iscrivermi a una scuola calcio. Mio fratello faceva il portiere, io ho cominciato da centravanti”.

Segnando tanti gol?

“Beh, non ero male. Ero un tipo alla Montella. Con il numero 9 sulla schiena. Poi, mi sono innamorata del ruolo del portiere. Il portiere si prende tante responsabilità e le responsabilità non mi hanno mai spaventato”.

I tuoi modelli calcistici?

“Sono milanista vera ma come potrei non dire Buffon. Un grande portiere e anche una bellissima persona”.

Hai conosciuto anche la Serie A con il Venezia.

“E ho fatto parte delle rappresentative Under 14 e Under 17. Ma, a un certo punto, c’era troppa pressione. Non mi divertivo più e ho scelto di rinunciare a un certo livello calcistico per potermi dedicare allo studio. Una decisione che ha amareggiato il mio allenatore e anche la mia famiglia. Ma io rendo al meglio se intorno a me c’é il clima giusto. Se avverto fiducia e stima”.

Ora lavori in un’azienda edile.

“Faccio la contabile e tante altre cose. In un’azienda che è una famiglia proprio come il Villorba”.

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *