News

TCF ‘Pagelle Roma’ – Haavi frizzante, bene i terzini, Ceasar ancora decisiva ai rigori

21 Agosto 2022 - 20:35


ROMA

CEASAR 7 – Salva la propria porta in più di un’occasione, compreso il colpo di reni a sventare il pericolo autogol per Linari. E poi ipnotizza Matèo dal dischetto risultando decisiva

DI GUGLIELMO 7 – La sua prova difensiva contro il pericolo numero uno delle francesi, Matèo, è splendida

MINAMI 6,5 – Molto più sicura rispetto alle ultime uscite, chiude spesso e bene di testa e di piede

LINARI 6,5 – Con la compagna riesce a limitare sia Bourdieu che Fleury. Glaciale dal dischetto

BARTOLI 6,5 – Il solito motorino sulla destra, si rende spesso pericolosa sui calci piazzati offensivi

GREGGI 6,5 – Instancabile, la trovi in ogni zona del centrocampo a rubare e smistare palloni

GIUGLIANO 6,5 – Tocca meno palloni rispetto alla scorsa gara ma fa valere la sua personalità nei momenti decisivi. Pericolosa anche dalla distanza

ANDRESSA 6 – Si accende solo a sprazzi negli ultimi metri, ha però il merito di farsi trovare in fase di ripiegamento molto più spesso per aiutare le altre due centrocampiste

HAAVI 7 – La più frizzante stasera anche se poteva essere più incisiva al momento delle conclusioni. Ma è comunque ottima e regala la vittoria trasformando l’ultimo rigore

GLIONNA 6,5 – Non ripete lo show di giovedi scorso ma è comunque spesso pericolosa come in occasione della micidiale traversa colpita nella ripresa

LAZARO 6 – Si sbatte con grande generosità tra i due centrali difensivi cercando il guizzo per innescare le compagne

ENTRATE

GIACINTI 6 – Entra col piglio giusto e la voglia di aiutare a far salire la squadra battagliando in mezzo alla difesa avversaria, ha sui piedi una buona chance nella ripresa in area piccola ma la fallisce

SERTURINI 6,5 – Qualche guizzo dei suoi in velocità e un rigore trasformato che incide tanto

ALL. SPUGNA 6,5 – La sua Roma passa meritatamente al secondo turno. Il successo arriva ai rigori mentre con un pò di precisione in più sottoporta poteva arrivare anche prima. Ma va bene cosi.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *