News

TCF ‘Pagelle Como’ – Beccari ci prova sempre, Rizzon complica la gara

4 Dicembre 2022 - 17:05


Queste le pagelle di TCF al Como Women:

Korenciova   6   Non ha colpe sulle reti avversarie, risponde presente in altre occasioni.

Cecotti   6   Fa il suo compito senza infamia e senza lodi.

Rizzon   5   Stavolta la capitana tradisce, può succedere anche a lei. Ribatte centralmente dopo pochi secondi un pallone che Boquete e Kajan trasformano in oro. Assente assieme alla compagna difensiva anche sui successivi due gol.

Hilaj   5,5   Non riesce ad arginare Longo in occasione del terzo gol e anche sul secondo guarda, assieme alle compagne, la punta battere al volo a rete indisurbata.

Borini   5,5   Buon sinistro come dimostrato dal pallone depositato sulla testa di Karlenas solo da spingere in rete. Pallone perso sanguinoso in occasione del terzo gol viola.

Karlenas   6,5   Estremamente fisica, la svedese combatte e mette la testa sul gol che riaccende le speranze della sua squadra.

Pastrenge   5,5   Abbastanza invisibile nel solo primo tempo che le concede il suo mister.

(Kubassova   6,5   Non riesce a segnare come all’andata ma porta più pericolosità ed è la prima a cercare di pressare in avanti. In pù è suo l’assist per la rete di Beccari).

Picchi   6   Manda in porta Beccari per l’occasione più pericolosa del Como nel primo tempo. Poi non riesce a farsi vedere molto.

(Carravetta   6   Ci prova da fuori area con un tiro potente ma fuori bersaglio. Contribuisce agli attacchi finali).

Di Luzio   5,5   Molto decentrata non ha grandi occasioni per rendersi pericolosa con il suo mancino.

(Beil    6   Alza il baricentro del Como).

Pavan   5,5   Una conclusione potente ma a lato nel primo tempo. Nella ripresa si vede meno e viene sostituita.

(Rigaglia   6   Si piazza a destra e cerca di spingere nelle occasioni finali).

Beccari   7   Siamo davanti ad una punta vera. Nel primo tempo va vicina al gol con un gran movimento da attaccante e tenendo dietro con il corpo Erzen. Nella ripresa fa prima le prove facendo volare Schroffenegger e poi la batte imparabilmente. Futura nazionale.

Coach De La Fuente   6   Che dire? Bene la reazione o male l’inizio gara? Difficile valutare la mano del tecnico del Como. Ma la sua squadra ha nuovamente messo paura ad una big del campionato e la sufficienza ci può stare.

TCF – Jacopo Calamai

©Fabrizio Cusa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *