News

TCF ‘Juve-Lione di UWCL’ – Pericoli Van de Donk e Renard, Bompastor con tante big fuori

27 Ottobre 2022 - 10:00


Identificare l’Olympique Lione in una o due delle sue giocatrici sarebbe impossibile. Tra chi scende in campo e chi parte inizialmente dalla panchina, la rosa di Sonia Bompastor è ricchissima di individualità che giocherebbero in qualsiasi grande big europea. L’allenatrice dovrà, però, fare a meno di diversi elementi chiave e di assoluto valore: uno fra tutti Ada Hegerberg, stella offensiva norvergese che ha messo la firma sull’ultima finale europea vinta. Assente sicuramente anche Catarina Macario che ha subito la rottura del crociato a Giugno. Risultano fuori dalla lista delle convocate anche Majri, Dabritz, Marozsan, Carpenter e Mbock. Torna, rispetto alla gara con l’Arsenal di una settimana fa, un’altra stella come Delphine Cascarino. Quali sono quindi le giocatrici più importanti alle quali si potrà affidare Bompastor nel delicato incrocio dell’Allianz Stadium?

RENARD – Il gigante francese è una delle giocatrici più esperte tra quelle che scenderanno sul terreno di gioco. Fortissima sui calci piazzati, è anche un’ottima rigorista. Sono già tre le reti all’attivo in questa stagione. Chi giocherà nel reparto offensivo bianconero, dovrà vedersela con lei. Esperta e concentrata in marcatura, potrebbe lasciare a desiderare in quanto a velocità.

VAN DE DONK – L’olandese è la migliore marcatrice stagionale nella rosa delle campionesse di Francia e d’Europa. Dopo aver vestito per cinque stagioni la maglia rossobianca dell’Arsenal, Danielle si è trasferita in Francia. La sua prima stagione al Lione non è stata delle più fortunate, a causa di un infortunio occorsole in Nazionale che l’ha tenuta fuori da Dicembre a Maggio. Ha riassaporato la panchina in occasione della finale di Champions League e il campo pochi giorni dopo. Adesso è tornata a fare la differenza.

HORAN – L’americana, arrivata al Lione nel gennaio 2022, ci ha messo qualche mese ad ambientarsi al meglio nel calcio europeo (nonostante una sua precedente esperienza nel Paris Saint Germain). La centrocampista della nazionale a stelle e strisce, campione del mondo nel 2019, ha già messo a segno tre reti in campionato e fornito un assist e sta riuscendo a trovare quella continuità che è mancata nei primi mesi dell’anno. Montemurro dovrà avere un occhio di riguardo per questa giocatrice d’oltreoceano.

Marco Cicali


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *