News

TCF ‘Juve che succede?’ – Tre motivi per spiegare la flessione bianconera

28 Novembre 2022 - 08:45


Ormai non è più un passaggio a vuoto. Una partita nata male. Il pareggio casalingo contro il Como ribadisce che qualcosa quest’anno non funziona nella Juventus. E’ giusto ricordare che nel turno precedente la squadra di Montemurro aveva ribaltato nel recupero a sfida contro il Parma. Ma non si possono fare sempre miracoli. TCF indica tre motivi per spiegare la flessione delle campionesse d’Italia:

1) la Juve in questa stagione non è mai stata la vera Juve. La squadra è spenta dal punto di vista nervoso e atletico. Certo, le grandi sfide di Champions sono come scosse elettriche. Riaccendono tutto. Ma nella routine la Juve fatica anche con squadre decisamente inferiori a mettere in campo tutto il suo potenziale.

2) Barbara Bonansea ieri è sparita all’improvviso dalla formazione titolare. Per lei un fastidio fisico. Il problema infortuni accompagna la Juve dalle prima amichevoli. Forse è stato sbagliato qualcosa nella preparazione? Forse il vecchio gruppo comincia ad accusare un logorio fisico?

3) Le giovani di talento bianconere non stanno sostituendo le stelle storiche. Bonfantini e Cantore si battono, raramente scendono sotto la suffciienza ma non stanno garantendo ala Juve quel valore aggiunto che era lecito aspettarsi. Facendo rimpiangere le migliori Girelli e Bonansea. E la svedese Hurtig ceduta in estate.

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *