News

TCF ‘Il derby di Milano’ – La difesa a tre del Milan e il muro Kristjansdottir

14 Ottobre 2022 - 08:00


Inter e Milan non hanno difese invulnerabili. Almeno a giudicare dai numeri delle prime gare di campionato. La squadra di Guarino ha incassato sei reti, il Milan una in più. Le due formazioni milanesi hanno fatto peggio di Roma, Juve, Fiorentina e persino della Sampdoria. Con queste premesse è facile immaginare un derby ricco di gol. Perchè i reparti offensivi hanno invece stelle di prima grandezza.

Il Milan di Ganz continua ad affidarsi alla difesa a tre. Una scelta oggetto di dibattito. Ma il modulo rossonero non si tocca. Il problema è che il Milan ha buoni difensori ma non grandi leader. In questo momento la figura più affidabile è Gudny Arnadottir, classe 2000, una giovane Nazionale islandese.

Islandese è anche il muro nerazzurro. In estate l’arrivo di Van der Gragt è stato accolto con squilli di tromba. Parliamo di una stella del calcio femminile. Ma in questo avvio di campionato il vero pilastro difensivo nerazzurro è stata l’islandese Anna Björk Kristjansdottir. Quasi sempre una delle migliori in campo.

TCF (3 – fine)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *