News

TCF ‘Il caso Serie B’ – Noi abbiamo scoperto le carte ma ora tocca anche alle Società farsi sentire

4 Settembre 2022 - 12:45


Noi di TCF abbiamo scoperto le carte. Ora però tocca anche alle società far sentire la loro voce. E’ vero che non è facile trovare un punto d’incontro tra lo storico Tavagnacco (che resiste grazie all’incredibile passone dei propri dirigenti) e la Lazio di Lotito che ha una potenzialità economica formidabile. Ma qualcosa va fatto. E non è giusto neppure fermarsi a una riflessione che pure ha un fondamento, questa: “Cosa interessa al Palazzo dei nostri problemi. Tanto se sparisce una società che non ha il professionismo maschile alle spalle magari entra il Torino, o l’Atalanta o il Monza di Galliani e Berlusconi e loro sono tutti felici”. Probabilmente hanno ragione. Probabilmente siamo troppo romantici. Ma una cosa è certa: la Serie B è fondamentale. Se si ferma il torneo cadetto si ferma il calcio femminile. Non parliamo di scioperi (però…) ma di crescita del campionato, di crescita dei talenti italiani, di crescita delle tifoserie. Il valore del calcio in un Pease si valuta dal valore del secondo campionato. Meditate gente meditate.

TCF (4 – fine)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *