News

TCF ‘Dieci domande alla A’ – La Fiorentina fa bene a trattenere a forza alcune calciatrici?

27 Giugno 2022 - 20:03


Dieci domande per le dieci squadre che parteciperanno alla prossima Superlega. Dieci domande alle quali Tutto Calcio Femminile prova a dare risposta.

FIORENTINA

Il direttore generale Barone è stato chiaro: chi ha il contratto resta. A meno di portare cifre (e ha fatto alcuni esempi ai suoi interlocutori) fuori da quelle che sono le logiche del calcio femminile. Quindi Tortelli che voleva andare via per il momento è costretta a restare. E lo stesso vale per la giovane Monnecchi. Pure lei alla ricerca di nuove sfide.

La posizione della Fiorentina è legittima da un punto di vista regolamentare. Non solo. La società viola ha investito su alcune calciatrici (anche a livello di tutela sanitaria) quando ancora la Serie A non era professionistica. E quindi è normale che pretenda rispetto. Ma c’é anche un aspetto tecnico-umano. Ha senso trattenere a forza elementi che non sono più in sintonia con la coach Panico? Ha senso avere una parte di spogliatoio delusa per le decisioni della società e non in sintonia con la nuova sfida viola?

La Fiorentina farebbe bene a valutare tutto senza farsi guidare dall’orgoglio. Il buonsenso viene prima di ogni altra cosa.

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *