News

TCF ‘Analisi Serie A’ – Bene il professionismo ma ci sono delle criticità

8 Ottobre 2022 - 12:00


Non è tutto oro quello che luccica. E’ vero, il passaggio al professionismo ha dato nuova linfa al campionato di Serie A. Le calciatrici si sentono finalmente legittimate nei loro veri diritti. Non solo, ci sono altri due segnali che fanno pensare positivo. Per la prima volta un club italiano ha potuto vendere una sua calciatrice per soldi. E’ il caso del passaggio della svedese Lina Hurtig dalla Juventus all’Arsenal. Inoltre sono approdate nel nostro campionato stelle che senza il passaggio al professionismo non avrebbero considerato la Serie A un palcoscenico adeguato al loro valore. Pensiamo, tanto per fare due nomi a Gunnarsdottir ingaggiata dalla Juve e alla svedese Asllani che ha scelto il Milan. Però, come dicevamo, la nostra Superlega non è tutta sorrisi. Ci sono una serie di criticità che il movimento dpvrà affrontare il prima possibile per poter veramente garantire quello sviluppo necessario per avvicinarsi ai campionati Top d’Europa.

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *