News

Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo: nuova inibizione per Pipola, un turno per Ulderici

20 Ottobre 2022 - 09:45


Come ogni settimana, anche in questa sesta giornata di Serie A sono arrivate le decisioni del Giudice Sportivo in base ai referti compilati dagli arbitri. Da segnalare la terza inibizione in pochi mesi comminata al Presidente del Pomigliano Raffaele Pipola e il turno di squalifica per l’allenatore del Parma Fabio Ulderici. Ecco il comunicato completo:

“Il Giudice Sportivo Avv. Sergio Lauro, assistito dal rappresentante dell’A.I.A. Alfredo Di Bello, nella seduta del 18 ottobre 2022, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: 

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
 Gare del 15, 16 Ottobre 2022

A CARICO DELLE SOCIETA’

Ammenda di € 2500,00 POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL
Per responsabilità diretta in relazione alla condotta posta in essere dal proprio Presidente, Sig. Raffaele PIPOLA, con potere di rappresentanza della stessa. Misura della sanzione in applicazione dell’art. 6 comma 1 del Codice di Giustizia Sportiva (Vedi sanzione Presidente Raffaele PIPOLA).

A CARICO DEI DIRIGENTI

Inibizione fino al 20/03/2023
PIPOLA RAFFAELE (POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL)
Per essere entrato nel terreno di gioco nella fase pre gara, alle ore 13,00 circa, assistendo al riscaldamento della squadra e intrattenendosi con alcuni dirigenti della società Pomigliano. In seguito stazionava per altri dieci minuti circa nel recinto di gioco, nello spazio di accesso ai locali spogliatoi, segreteria e sala arbitri. Si avvicinava anche a un collaboratore della Procura Federale, al quale diceva di essersi dimenticato di essere inibito, uscendo poi dalla porta carraia. In seguito, alle ore 13,20 circa, veniva notato dai collaboratori della Procura Federale, all’interno dell’area spogliatoi, dove si intratteneva sino a poco prima che le squadre uscissero per l’inizio della gara; risalendo in tribuna attraverso la porta interna che collega, attraverso una scala, l’area spogliatoi/corridoio alla tribuna; dove si posizionava per assistere alla partita. La sanzione è così determinata in considerazione che il Sig. Raffaele PIPOLA è plurirecidivo e l’infrazione è stata commessa in costanza di esecuzione di sanzione disciplinare. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4 comma 1, 9, 14 lettera m, 18 comma 1 e 19 comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la recidiva specifica fra le condotte – inibizione da scontarsi dopo il termine della sanzione in corso – (Rapp. Coll. Procura Federale).

A CARICO DEI TECNICI

ESPULSIONI
CARLI MASSIMO (U.C. SAMPDORIA SPA)
Per aver al 24° e al 30° del primo tempo proferito frasi blasfeme. Misura della sanzione valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la continuazione fra le condotte poste in essere (Rapp. Coll. Procura Federale).
ULDERICI FABIO (PARMA CALCIO 2022 S.R.L.) Per aver al 28° del secondo tempo contestato platealmente l’operato arbitrale.

AMMONIZIONI
Prima Sanzione – ULDERICI FABIO (PARMA CALCIO 2022 S.R.L.), MANGIERI SIMONE (A.S. ROMA SPA), PIOVANI GIANPIERO (U.S. SASSUOLO CALCIO S.R.L.).

A CARICO DELLE CALCIATRICI

ESPULSIONI
FUSINI MARTINA (POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL)
Per doppia ammonizione.

AMMONIZIONI
Terza Sanzione – PARISI ALICE (ACF FIORENTINA S.R.L.), PHILTJENS DAVINA BRIGITTE (U.S. SASSUOLO CALCIO S.R.L.), SANTORO ERIKA (PARMA CALCIO 2022 S.R.L.).
Seconda Sanzione – ARNADOTTIR GUDNY (A.C. MILAN SPA), KUBASSOVA VLADA (F.C. COMO WOMEN S.R.L.).
Prima Sanzione – AGARD LAURA SYLVIE (ACF FIORENTINA S.R.L.), BRIGNOLI BENEDETTA (U.S. SASSUOLO CALCIO S.R.L.), CEDENO VALDERRAMA LINETH ISABEL (U.C. SAMPDORIA SPA), GIACINTI VALENTINA (A.S. ROMA SPA), GIORDANO MICHELA (U.C. SAMPDORIA SPA), JANE REFILOE (U.S. SASSUOLO CALCIO S.R.L.), KONAT KATARZYNA (POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL), MARTINOVIC MELANIA (PARMA CALCIO 2022 S.R.L.), MONTERUBBIANO VALERIA (U.S. SASSUOLO CALCIO S.R.L.), PICCHI MIRIAM (F.C. COMO WOMEN S.R.L.), WENNINGER CARINA (A.S. ROMA SPA).

IL GIUDICE SPORTIVO
Sergio Lauro”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *