Serie A femminile: Roma, Inter e Juve al top, floppano Napoli e Milan nella prima giornata di campionato

Il campionato femminile è appena cominciato e Roma, Inter e Juve già stanno confermando le quote di favorite nelle scommesse online della Serie A su Betfair a differenza di Napoli e Milan, che steccano la prima e restano a quota 0 punti in classifica. Nessun pareggio nella prima giornata ma tantissime emozioni: ecco risultati e statistiche delle gare disputate.

Milan – Roma 2 – 4 pirotecnico

La Lupa parte con il botto e chiude il match con delle statistiche spaventose: 28 tiri effettuati di cui 8 nello specchio della porta. Sono Linari su assist di Bartoli al 36° e Haavi al 39° a dettare le regole nel finale del primo tempo, per uno 0 – 2 che già profuma di vittoria. Invece non è così, perché le Giallorosse abbassano la guardia e il Milan pareggia i conti nel primo quarto d’ora della ripresa. Soltanto Greggi al 79° e Glionna al 93° regalano i tre punti alla magica che vola in testa alla classifica e difende il titolo con le unghie e con i denti con un 2 – 4 pirotecnico.

Sampdoria – Inter 0 – 2 liscio per le Nerazzurre

Tutta la partita è racchiusa in sei minuti dal dodicesimo al diciottesimo, quando prima Junge Pedersen e poi Cambiaghi firmano i due gol che portano l’Inter al secondo posto della Serie A femminile con uno 0 – 2 liscio come l’olio. Le statistiche premiano le ragazze del Biscione con 15 tiri totali di cui 3 in porta, mentre le Blucerchiate hanno tentato 9 tiri di cui 0 nello specchio della porta.

Como – Napoli 2 – 1 nel flop Partenopeo

Esordio amaro per le Napoletane che steccano la prima contro le Lombarde. Al 31° del primo tempo è Monnecchi ad aprire le marcature, nella seconda parte di gioco il raddoppio è di Sevenius, la rete di Del Estal al 70° resta il gol della bandiera per un Napoli che non ha brillato, con 3 tiri in porta su 19 contro i 9 tiri in porta su 14 delle Comasche.

Pomigliano – Juventus 2 – 3: montagne russe Bianconere

Partita al cardiopalma quella fra Pomigliano e Juventus nella prima giornata di Serie A Femminile, con Nambi che porta in vantaggio le Campane all’undicesimo minuto di gioco. La risposta delle Vecchie Signore si fa attendere fino al 29° ma è devastante, Nilden pareggia i conti e due minuti dopo ci pensa Grosso a portare in vantaggio le Bianconere. Al 33° è già tutto da rifare in un primo tempo da montagne russe che termina 2 – 2.

Il gol partita arriva al 68° con Girelli, che riporta la Juve in testa alla classifica e tra le favorite nelle quote calcio femminile di Serie A per la vittoria del massimo campionato femminile 2023 – 2024.

Fiorentina – Sassuolo 2 – 1

Anche la Viola Femminile parte alla grande nonostante va sotto contro il Sassuolo per 0 – 1 al 5° minuto su rigore di Sabatino, la risposta di Catena è immediata e il pareggio arriva neanche tre minuti dopo. Il gol vittoria è di Cinotti al minuto 84, le statistiche della Fiorentina sono ottime e le Toscane possono vantare 17 tentativi a rete di cui 8 in porta.