San Marino, Marrone: “Con l’Inter ci vorrà sacrificio, abbiamo il dovere di provarci e di sognare”


Antonella Marrone, perno difensivo della San Marino Academy, sui canali ufficiali del club ha analizzato la gara contro l’Inter di Coppa Italia in programma nel weekend. Le Titane dovranno conquistare una difficile vittoria per accedere al turno successivo. Queste le sue dichiarazioni:

“Ci capita spesso di parlare degli episodi memorabili nella storia di questa società, e quell’ottavo di finale di Coppa Italia è uno dei più ricorrenti. Tutte noi ci diciamo sempre di volerla continuare a scrivere in prima persona, questa storia, e domenica ci si offre una grande possibilità. Insieme possiamo raggiungere traguardi impensabili, ma a patto di mettere sul campo l’atteggiamento giusto. Con l’Inter dovremo avere una mentalità predisposta al sacrificio dall’inizio alla fine, lottando su ogni pallone con la volontà di farlo nostro. Poi, il campo parlerà.”

“Ciò che è accaduto a Cesena (gol del pari subito al 95′) ci ha ribadito una volta di più l’importanza di tenere l’attenzione alta fino al fischio finale. Non ci si può mai rilassare, perché la beffa può essere sempre dietro l’angolo. Dobbiamo essere più sicure di noi stesse e proporre il nostro gioco senza paura. È ciò che chiedo alla squadra ma anche a me stessa. Nel caso dell’Inter, c’è indubbiamente una differenza di categoria, ma noi non penseremo troppo a questo. Abbiamo il dovere di provarci e di sognare, perché se riuscissimo nell’impresa sappiamo che regaleremmo un Natale indimenticabile a noi stesse e a tutta la San Marino calcistica.”

TCF

©FSGC