News

Sampdoria, Rizza: “Sono in prestito dal Milan e vorrei restare. Professionista? Io mi ci sento già”

27 Aprile 2022 - 14:20


Federica Rizza, difensore della Sampdoria in prestito dal Milan, non è solo una protagonista della salvezza delle blucerchiate ma anche una lavoratrice come tante altre donne, impiegata in una farmacia. La giocatrice ha parlato di cosa si aspetta dal professionismo e del suo futuro in una interessante intervista a La Repubblica:

“Sono sincera, mi sento già una professionista come approccio, non solo in campo. Sul lavoro, mi comporto allo stesso modo. Finora non ho dovuto scegliere. Se fossi costretta, punterei sul calcio. Entrare subito nel mondo del lavoro sarà comunque un grande aiuto per il futuro e bisogna capire quanto il professionismo nel calcio femminile potrà dare stabilità. Questa esperienza in farmacia mi aiuterà, sarebbe un peccato buttare via cinque anni di studi. I miei inizi? Ho sentito per radio che cercavano giocatrici e mi sono buttata. Inter, Mozzanica, Milan ed ora la Sampdoria. Qui mi trovo benissimo, vado al campo a piedi, conoscevo molte ragazze e questo mi ha aiutato. C’è un gruppo bello, solare, un ambiente completamente diverso da quello rossonero. La mia qualità migliore è la corsa. Uso prevalentemente il destro, non penso solo a difendere, mi piace impostare. Penso di aver una buona visione di gioco, almeno così mi hanno sempre detto. Non mi manca niente della mia Lombardia, mi sto trovando molto bene. Sono in prestito dal Milan, spero di restare”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *