News

Sampdoria, Pisani: “L’America mi ha reso una giocatrice più matura, tornare nel calcio italiano è stata un’emozione e una sfida”

28 Aprile 2022 - 13:45


È stata fin da subito uno dei punti fermi della difesa di una Sampdoria che è certamente la rivelazione di questa stagione. Elena Pisani si è raccontata ai microfoni del club parlando delle sue esperienze passate e della crescita del campionato italiano. Queste le sue dichiarazioni:

“Sono nata difensore e non mi sono mai mossa dalla linea difensiva. Ho giocato centrale e terzino. Mi piace giocare di più centrale. Sono nata a Milano, ma all’età di 3 anni mi sono trasferita a Roma con tutta la mia famiglia. Mi sono avvicinata al calcio grazie a mio fratello, da sorella minore lo seguivo in tutto, quando ha cominciato a giocare a calcio l’ho seguito.”

“Nel 2006 siamo tornati a Milano e lì ho cominciato a giocare nella squadra del quartiere. Poi sono passata al femminile, giocando prima nel Milan Femminile e successivamente per la Bocconi, che giocava in B. Poi sono partita per il mio viaggio americano, ho giocato e studiato per 4 anni all’East Tennessee University. Per me è stata un’esperienza di vita stupenda. Mi ha segnato come persone, prima che come calciatrice. Il calcio femminile in America viene vissuto proprio in un altro modo, viene visto come qualsiasi altro sport per una ragazza e in percentuale sono più ragazze che ragazzi che lo praticano. A me ha dato maggiore consapevolezza, dopo 4 anni sono tornata come una giocatrice più matura.”

“Tornare nel calcio italiano è stata un’emozione e una sfida. Il calcio italiano nei 4 anni in cui sono stata via è cambiato tanto, il livello si è alzato tanto, stiamo facendo un percorso coi nostri tempi ma siamo sulla strada giusta.”

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *