News

Sampdoria, Giordano: “Un grande grazie a Mister Cincotta, io sogno di giocare in Nazionale maggiore”

1 Giugno 2022 - 11:20


È stata una delle grandi protagoniste nella splendida stagione di una Sampdoria che ha vissuto il suo primo anno in Serie A. Michela Giordano, esterno di difesa che ha dimostrato anche grandi abilità in fase offensiva, ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale del club blucerchiato dove ha raccontato la sua storia. Queste le sue riflessioni:

“Sono cresciuta a Vernante, un paesino di poco più di 1000 abitanti dove ci conosciamo tutti, ho iniziato a giocare a calcio nella squadra locale grazie a un’amica, per me era gioco e divertimento. A Cuneo ho capito che poteva diventare anche una passione e un lavoro, perché da lì sono passata alla Juve e poi alla Samp. La mia famiglia mi ha sempre supportata, se sono qui è grazie a loro, mi han portato ovunque e sono grata per ciò che hanno fatto per me. Il numero 67 è in memoria di mia mamma che è venuta a mancare, è un modo per portarla sempre con me e ringraziarla di ciò che ha fatto”.

“Quando sono arrivata mi sono trovata benissimo, ho scoperto subito un bell’ambiente. Fin dai primi giorni di ritiro abbiamo creato subito un bel gruppo, è stata la nostra forza, è stato ciò che ci ha permesso di stupire tutti. Cincotta è stato molto importante per me, ci fa allenare divertendoci, non è una cosa che si vede spesso, lo ringrazio per le emozioni che ci ha fatto vivere e per la crescita personale che mi ha fatto fare. Era la mia prima stagione nel mondo delle grandi, mi piace esultare con le mie compagne anche se non ho mai fatto gol, è bello comunque sentire l’emozione, e tutte lavoriamo duramente per portare questa maglia così speciale il più in alto possibile. Indossare la maglia della Nazionale U23 è stato un orgoglio, l’anno prossimo spero di poter trovare tante soddisfazioni, il mio sogno è giocare in Nazionale”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *