News

Sampdoria, Cincotta: “Abbiamo scritto la nostra favola, Giordano e Rizza sono cresciute tanto”

6 Aprile 2022 - 11:40


Intervistato ai microfoni di SampNews24, il tecnico delle blucerchiate Antonio Cincotta ha parlato dell’ultima prova della squadra in casa della capolista Juventus analizzando inoltre la crescita di alcune delle giovani presenti nella propria rosa. Queste le sue riflessioni:

“Perché milioni di persone seguono il calcio? Perché esistono le favole. Queste nascono dal sacrificio. Noi abbiamo scritto la nostra favola, fatta di pane e salame. Siamo persone umili, abbiamo ottimizzato le risorse che avevamo a disposizione. Innanzitutto dobbiamo fare i complimenti alla Juventus. Io ho giocato gli ottavi di Champions League e so cosa vuol dire giocare giovedì e domenica. La Sampdoria ha fatto una grande partita, ma ha trovato una Juventus affaticata. La squadra bianconera non era al cento per cento. Noi abbiamo fatto la migliore partita possibile, super applausi alla Juventus”.

“Giordano? Credo che Michela sia cresciuta tanto. Ma ci sono tante giovani che hanno preso la scena come Boglioni, che è stata la migliore a uscire fuori contro avversari straordinari. Abbiamo visto affermarsi Rizza dopo anni di poco spazio. Ogni giorno saranno un po’ più pronte. Io devo prenderle per mano e portarle al next level. Poi vediamo cosa sarà del futuro”.

“Ho parlato con Montemurro, avevamo giocato contro in Champions League. Io sono molto orgoglioso quando viene portata avanti l’Italia. Quest’anno la cavalcata l’ha fatta la Juventus, io l’avevo fatta con la Fiorentina”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *