News

Roma, sempre più concreta l’ipotesi che lo Stadio Olimpico possa ospitare i quarti di Champions

10 Gennaio 2023 - 09:41

Giocare allo Stadio Olimpico, uno dei più famosi al mondo, la culla del tifo giallorosso. Un sogno che la capitana Elisa Bartoli aveva ribadito pochi giorni fa, e che ora può diventare realtà.

Nella giornata di giovedì 22 dicembre il Comune di Roma ha infatti approvato una mozione proposta dai consiglieri Marinone, Angelucci, Bonessio, Trabucco, Celli, Baglio, Rocca, Meleo, Bordoni, De Santis, Alemanni, Casini, Melito e Di Stefano, nel quale si auspica l’utilizzo dell’impianto per i quarti di Champions. Ecco il comunicato diffuso dai promotori:

“È un grande motivo di orgoglio quello che ci ha spinto a sottoscrivere e votare la mozione presentata dal consigliere Lorenzo Marinone per chiedere che la AS Roma Calcio femminile possa giocare le fasi finali della Women’s Champions League nello stadio Olimpico, nella nostra città. Siamo tutti vicini alle formidabili atlete che hanno raggiunto uno storico risultato, accedendo alle fasi finali della prestigiosa competizione europea per club, portando in alto in Europa i colori della Capitale”.

“Pochi giorni fa la squadra è stata ricevuta dal Sindaco Gualtieri che ha mostrato il calore di tutta la città nei loro confronti. In attesa che il centro sportivo Tre Fontane abbia l’idoneità tecnica per ospitare le partite in notturna, oggi abbiamo approvato un atto, con il voto bipartisan di tutta l’Aula, con il quale si esprime il forte auspicio che l’Olimpico e la Capitale possano ospitare le prossime partite della squadra, per far sentire il sostegno di tutta la città, il supporto di tutta Roma, a un gruppo di calciatrici eccezionali.”

TCF