Roma, Bavagnoli: “Orgogliosa della squadra, battere la Juve dà autostima”


La Roma Femminile stende la Juventus nell’andata della Semifinale della Coppa Italia e può cosi guardare al ritorno a Torino con più ottimismo. L’allenatrice delle giallorosse Betty Bavagnoli ha commentato con queste parole la prestazione della squadra:

“La soddisfazione non è tanto per aver battuto la Juventus ma per aver visto una grande prestazione della squadra. Ci sono stati dei momenti di calo ma lo spirito di sacrificio mostrato è stato bellissimo da vedere. Le ragazze sono andate in vantaggio, non si sono demoralizzate dopo il pareggio e hanno continuato a soffrire per concretizzare le occasioni create”.

“Aver battuto la Juventus dà autostima, è la squadra più forte in Italia, ma la cosa a cui guardo di più è la maturità, lo spirito di squadra. Oggi dovevamo dare un segnale dopo lo stop della scorsa settimana a Verona e il segnale c’è stato. Questo mi rende molto orgogliosa”.

“Si può puntare alla finale? Sono abituata a fare un passo per volta. Questa semifinale si gioca su 180 minuti, non festeggio ora e non mi sarei disperata se avessimo perso. Attendiamo il ritorno ma questa vittoria ci fa bene”.