News

Risultati UWCL: ok City, Real, Benfica e Ajax. Fuori Breidablik e Fortuna Hjørring

19 Agosto 2022 - 09:10


La UEFA Women’s Champions League 2022/23 è iniziata con le semifinali del turno 1. Grazie ai successi ottenuti mercoledì, Roma e Juventus sono tra le squadre approdate alle finali in programma domenica. Il turno 1 è uno dei due turni di qualificazione che precedono la fase a gironi a 16 squadre che prenderà il via a ottobre. Le qualificazioni sono divise in due percorsi: “Percorso Campioni” e “Percorso Piazzate”. Per entrambi i percorsi, il turno 1 prevede due fasi con la formula del mini torneo in campo unico con gare singole a eliminazione diretta. I gironi sono composti da quattro squadre tranne due che sono da tre che contengono le teste di serie che sono qualificate di diritto alla finale. Le vincitrici di ogni finale (11 del percorso campioni e quattro del percorso piazzate) raggiungono le squadre che entrano nel turno 2 (sorteggio il 1° settembre e partite di andata e ritorno alla fine dello stesso mese). Nel turno 2 le 24 squadre si sfideranno per gli ultimi 12 posti nella fase a gironi insieme al Lione campione in carica e alle altre qualificate di diritto Barcellona, Chelsea e Wolfsburg.

Chi gioca nella fase a gironi?

In totale 16 squadre partecipano alla fase a gironi introdotta per la prima volta nella passata stagione: 4 qualificate di diritto: i detentori del Lyon e i vincitori dei campionati delle quattro federazioni più in alto nel ranking, ovvero Wolfsburg, Chelsea e Barcellona. 7 squadre provenienti dal percorso Campioni dopo il turno 2. 5 squadre provenienti dal percorso Piazzate dopo il turno 2.

Riepilogo semifinali turno 1

  • Il Frankfurt, quattro volte vincitore, elimina il Fortuna Hjørring, finalista nel 2003, e ora sfiderà l’Ajax.
  • Real Madrid e Man City si sfideranno nel turno 2 come la scorsa stagione, quando gli spagnoli, all’esordio, eliminarono i due volte semifinalisti.
  • Qualificata al turno 2 anche la Juventus, vittoriosa 4-0 sul Racing Union.
  • Il Benfica, protagonista della scorsa fase a gironi, avanza al turno 2 a differenza di Breidablik e Servette, batture da Rosenborg e Paris FC rispettivamente.
  • La Roma, all’esordio nel torneo, si impone 3-1 in casa del Glasgow City, approdato due volte ai quarti di finale, e accede al turno 2.

Percorso Piazzate

  • Sedici squadre partono da questa fase: le seconde delle federazioni dal settimo al 16esimo posto nel ranking e le terze delle federazioni dal primo al terzo posto nel ranking.
  • Le 16 squadre sono state suddivise tramite sorteggio in quattro mini tornei da quattro squadre.
  • Le vincitrici delle quattro finali andranno al turno 2, dove troveranno sei squadre qualificate di diritto. Cinque posti della fase a gironi sono in palio nel turno 2.

Gruppo 1 (club ospitante: Glasgow City)
18 agosto:
Semifinali

Paris FC – Servette FCCF 3-0
Glasgow City – Roma 1-3
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Glasgow City – Servette FCCF (13:00)
Finale
Paris FC – Roma (19:00)

Gruppo 2 (club ospitante: Rosenborg)
18 agosto:
Semifinali

FC Minsk – Slovácko 2-1
Breidablik – Rosenborg 2-4
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Breidablik – Slovácko (11:00)
Finale
FC Minsk – Rosenborg (17:00)

Gruppo 3 (club ospitante: Fortuna Hjørring)
18 agosto:
Semifinali

Ajax – Kristianstad 3-1
Fortuna Hjørring – Eintracht Frankfurt 0-2
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Fortuna Hjørring – Kristianstad (13:00)
Finale
Ajax vs Eintracht Frankfurt (18:00)

Gruppo 4 (club ospitante: Real Madrid)
18 agosto:
Semifinali

Manchester City – Tomiris-Turan 6-0
Real Madrid – Sturm Graz 6-0
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Sturm Graz – Tomiris-Turan (11:00)
Finale
Manchester City – Real Madrid (21:00)

Partono dal turno 2

  • Paris Saint-Germain
  • Bayern München
  • Arsenal
  • Sparta Praha
  • Häcken
  • Real Sociedad

Percorso Campioni

  • Le 42 squadre che accedono a questa fase sono i vincitori dei campionati delle federazioni dall’ottavo posto in giù nel ranking (Russia esclusa).
  • Le squadre sono state suddivise tramite sorteggio in 11 mini tornei a eliminazione diretta: nove da quattro squadre e tre da tre squadre.
  • Le vincitrici delle finali andranno al turno 2 dove tre sono qualificate di diritto. Sette posti della fase a gironi sono in palio nel turno 2.

Gruppo 1 (club ospitante: Pomurje)
18 agosto:
Semifinali

Valur – Hayasa 2-0
Pomurje – Shelbourne 0-1
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Pomurje – Hayasa (11:00)
Finale
Valur – Shelbourne (17:30)

Gruppo 2 (club ospitante: PAOK)
18 agosto:
Semifinali

PAOK – Swansea City 2-0
Ferencváros – Rangers 1-3
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Ferencváros – Swansea City (20:00)
Finale
PAOK – Rangers (15:30)

Gruppo 3 (club ospitante: Split)
18 agosto:
Semifinali

Vorskla-Kharkiv-2 – Lanchkhuti 5-0
BIIK-Shymkent – Split 5-1
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Lanchkhuti – Split (11:00)
Finale
BIIK-Shymkent – Vorskla-Kharkiv-2 (18:00)

Gruppo 4 (club ospitante: Apollon)
18 agosto:
Semifinali

Apollon LFC – SFK Riga 3-0
Zürich – KÍ Klaksvík 6-0
21 agosto:
Spareggio terzo posto

KÍ Klaksvík – SFK Rīga (21:00)
Finale
Zürich – Apollon LFC (16:30)

Gruppo 5 (club ospitante: Łódź)
18 agosto:
Semifinali

Gintra – KuPS Kuopio 0-2
Anderlecht – UKS SMS Łódź 3-2
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Gintra – UKS SMS Łódź (12:00)
Finale
Anderlecht – KuPS Kuopio (18:00)

Gruppo 6 (club ospitante: Juventus)
18 agosto:
Semifinali

Flora Tallinn – Qiryat Gat 0-5
Juventus – Racing Union 4-0
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Flora Tallinn – Racing Union (15:30)
Finale
Juventus – Qiryat Gat (20:30)

Gruppo 7 (club ospitante: Universitatea Olimpia Cluj)
18 agosto:
Semifinali

SFK 2000 Sarajevo – Birkirkara 4-0
Universitatea Olimpia Cluj – Glentora 0-0 (dts, 4-2 dcr)
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Birkirkara – Glentoran (10:00)
Finale
SFK 2000 Sarajevo – Universitatea Olimpia Cluj (17:00)

Gruppo 8 (club ospitante: Twente)
18 agosto:
Semifinali

Benfica – Hajvalia 9-0
Twente – Anenii Noi 13-0
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Anenii Noi – Hajvalia (12:00)
Finale
Twente – Benfica (18:00)

Gruppo 9 (club ospitante: Ljuboten)
18 agosto:
Semifinali

Dinamo-BSUPC – Lokomotiv Stara Zagora 5-0
St Pölten – Ljuboten 7-0
21 agosto:
Spareggio terzo posto

Lokomotiv Stara Zagora – Ljuboten (17:00)
Finale
St Pölten – Dinamo-BSUPC (11:00)

Gruppo 10 (club ospitante: Breznica Pljevlja)
18 agosto:
Semifinale

Breznica – Spartak Myjava 2-3
21 agosto:
Finale
Vllaznia – Spartak Myjava (18:00)

Gruppo 11 (club ospitante: Spartak Subotica)
18 agosto:
Semifinale

Brann – ALG Spor 1-0
21 agosto:
Finale

Spartak Subotica – Brann (19:00)

Entrano nel percorso Campioni del turno 2

  • Slavia Praha
  • Rosengård
  • HB Køge

Conosciamo le contendenti

  • Il Sarajevo ha stabilito il nuovo record assoluto di 20 partecipazioni consecutive, mentre il Brøndby ha mancato l’accesso per la prima volta dal suo debutto nella terza edizione della UEFA Women’s Cup nel 2003/2004.
  • L’Eintracht Frankfurt ha vinto quattro titoli quando si chiamava ancora FFC Frankfurt. Il Fortuna Hjørring è arrivato secondo nel 2002/03.
  • Al debutto: Brann (conosciuto come Sandviken fino al 2021), KuPS, Ljuboten, Lokomotiv Stara Zagora, Rangers, Roma, Spartak Myjava, Tomiris-Turan, UKS SMS Łódź.
  • Il Paris FC in passato aveva partecipato come Juvisy e aveva raggiunto la semifinale 2012/13.
  • Il Manchester City ha raggiunto due volte le semifinali e vanta in rosa le seguenti vincitrici di UEFA Women’s EURO 2022: Lauren Hemp, Ellen White, Keira Walsh, Demi Stokes, Alex Greenwood, Ellie Roebuck e Chloe Kelly, decisiva col suo gol nel supplementari nella vittoria dell’Inghilterra in finale contro la Germania. Assente invece Ellen White.

Calendario della stagione

Sorteggio turno 2
13:00 CET, 1 settembre, Nyon

Turno 2
Andata: 20/21 settembre
Ritorno: 28/29 settembre

Sorteggio fase a gironi
13:00 CET, 3 ottobre, Nyon

Fase a gironi
Giornata 1: 19/20 ottobre
Giornata 2: 26/27 ottobre
Giornata 3: 23/24 novembre
Giornata 4: 7/8 dicembre
Giornata 5: 15/16 dicembre
Giornata 6: 21/22 dicembre

Sorteggio quarti di finale e semifinali
13:00 CET, 20 gennaio, Nyon

Quarti di finale
Andata: 21/22 marzo
Ritorno: 29/30 marzo

Semifinali
Andata: 22/23 aprile
Ritorno: 29/30 aprile

Finale (PSV Stadion, Eindhoven)
3 o 4 giugno, da confermare

TCF

(Fonte: UEFA)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *