News

Res, Caccamo: “Col Chieti vittoria cercata fortemente e ottenuta, il gruppo fa la differenza”

24 Ottobre 2022 - 08:35


Sette partite, sette vittorie. Non si ferma la marcia della Linkem Res Roma VIII, che vince anche nel big match contro il Chieti confermandosi in vetta alla classifica del Girone C della Serie C. Un 2-1 finale maturato grazie alla rete di Caccamo nel primo tempo e a quella decisiva nel recupero di Clemente. Questa la cronaca del match e le riflessioni dell’esperta centravanti Patrizia Caccamo condivise dai canali ufficiali del club capitolino:

“Partita di cartello alla Linkem Arena, con solo 3 punti che separano le due squadre. Mister Galletti sceglie D’Alessio tra i pali, linea difensiva con la rientrante Liberati e Simeoni al centro, Comodi e Clemente, libera di scorrazzare sulla sua fascia, sulle corsie esterne. A centrocampo Coluccini Fracassi, oggi con la fascia di capitano per l’assenza di Nagni e Graziosi, aiutate da Di Bernardino, davanti Cianci e Caccamo. La Res dimostra subito la forte volontà di portare a casa il risultato è con Coluccini all’8′ e al 12′ coglie la traversa. Si susseguono occasioni per la squadra di casa al 19′ Graziosi tiro alto, al 22′ Clemente mette fuori e al 30′ tocca a Simeone calciare fuori di poco una punizione. Al 26′ azione dirompente di Clemente sulla sua fascia che mette una splendida palla al centro dell’area. Arriva Caccamo per colpire dal dischetto, ma viene spinta alle spalle dal difensore Teatino. Rigore ineccepibile trasformato dalla stessa Caccamo. SECONDO TEMPO – La Res scende in campo con lo stesso undici iniziale e conduce il gioco come nel primo tempo. Al 24′ però Di Camillo batte una punizione che consente al Chieti di pareggiare nell’unico tiro in porta. Primo cambio per la Res al 26′ con Fabregat per Graziosi. La Res continua a fare la partita anche dopo il pareggio e quando sembra che la partita sia finita arriva, al 46′, l’ennesima cavalcata di Clemente che conclude con uno splendido tiro che si insacca all’incrocio dei pali. Ennesima festa liberatoria in campo con la partecipazione di tutti i componenti della panchina. Da segnalare qualche minuto prima, al 40′, la sostituzione di Di Bernardino con Shore. Risultato finale 2 a 1 e primo posto solitario in classifica in conseguenza della sconfitta del Lecce”.

Queste le parole di Patrizia Caccamo alla fine della partita: “Vittoria cercata fortemente e ottenuta. È il gruppo che fa la differenza!!” 

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *