News

RaiSport, Meini a TCF: “Se resta Bertolini va cambiato lo staff, in Inghilterra è mancato un vice tecnico come Sorbi e servono criteri di allenamento diversi in Nazionale”

30 Luglio 2022 - 07:40


C’é un’Italia da rilanciare e in parte anche da ricostruire. E’ questa la riflessione fatta dalla collega Sara Meini di RaiSport alla trasmissione “Tutto Calcio Femminile” su TMW Radio.

“Non mi capacito ancora oggi di aver visto delle partite così brutte. Io la Nazionale l’ho vista spesso, anzi sempre nelle qualificazioni per gli Europei, per i Mondiali. Al Mondiale del 2019. Noi non siamo queste. Devo capire cosa è successo. Ancora oggi non lo so. Troppo brutte per essere vere”.

“Quando parli con le persone dopo l’Europeo non è semplice spiegare che noi non sbagliamo certi passaggi, non sbagliano gli stop, non sbagliamo i gol fatti. Eppure in Inghilterra abbiamo visto tutto questo. Non siamo queste”.

“Ora mi aspetto che prima di tutto, se non ci saranno cambiamenti nel cittì come mi immagino, mi aspetto cambiamenti nello staff. Bertolini ha bisogno di un supporto vero. Noi siamo andati al Mondiale in Francia così bene perchè il nostro secondo era Attilio Sorbi. Lui era un secondo allenatore di livello altissimo che conosceva benissimo il calcio femmnile. Questo non vuole dire che Nicola Matteucci che è stato il secondo in Inghiterra non sia preparato ma serve una persona che abbia grande competenza nel femminile”.

“Ci deve essere un cambiamento nello staff, bastava parlare con le persone al di fuori dell’ufficialità per capire che qualcosa non andava. La preparazione atletica, ad esempio. I nostri club adesso allenano tutte le ragazze a livello professionistico e professionale. Come i colleghi maschi sono abituate a vedere i video, a vedere le partite, ad allenarsi in un determinato modo”.

“Ci sono state cinque settimane di allenamento. Alcune ragazze ti dicevano che non erano in forma, non è possibile questo. Non è possibile”.

TCF (2 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *