News

Portogallo, Ct Neto: “Con l’Olanda partita molto complicata, dovremo divertirci ed essere competitivi”

13 Luglio 2022 - 15:30


Dopo il pareggio nella gara di esordio questa sera il Portogallo tornerà in campo per l’impegnativa sfida contro l’Olanda. Francisco Neto, allenatore delle lusitane, ha così analizzato il match nella consueta conferenza stampa di presentazione: “La nostra squadra ha personalità e carattere. Quello che voglio contro l’Olanda è essere competitivi e che le giocatrici si divertano. Se ciò accadrà, sono assolutamente sicuro che finiremo la partita molto felici. Avremo diverse assenze, esattamente come loro, ma non sono possono essere una scusa in un Europeo. Grazie alla qualità delle giocatrici e analizzando la storia delle ultime dieci partite dell’Olanda, sappiamo che la squadra olandese di solito ruota la rosa e continua ad essere super competitiva e sempre con una grande esperienza internazionale. Sarà una partita molto complicata.”

“Cercheremo di arrivare molto concentrate. La sfida sarà molto importante e dobbiamo essere preparate. Dobbiamo essere molto forti nel nostro modo di giocare. Sappiamo che domani sarà un altro passo avanti, sarà un’altra sfida, un’altra esposizione a un livello di richiesta molto elevato e vogliamo essere all’altezza. In un torneo come questo, quando una squadra fa un errore, l’altra in genere fa gol. Lunedì fra Norvegia e Inghilterra credo sia andata così. Al minimo errore, l’Inghilterra, per la qualità che ha, è riuscita a segnare e poi è difficile uscire da queste situazioni”.

Queste invece le riflessioni di Ana Borges, una delle leader assolute della squadra: Sarà una partita completamente diversa da quella contro la Svizzera. Siamo pronti a dare il meglio. Dobbiamo focalizzarci su noi stessi. Il nostro gioco collettivo è la nostra forza, è ciò che ci ha portato alle fasi finali e ciò che ci ha portato a giocare faccia a faccia con le migliori squadre del mondo. Quando iniziamo a giocare non abbiamo idea di dove possiamo andare, non ci pensiamo nemmeno, vogliamo giocare a calcio. Per me è una grande gioia giocare per il Portogallo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *