News

Pomigliano, Novellino: “Questo club per me è come una rinascita, avevamo bisogno di tempo e che emozione il gol al Milan”

11 Novembre 2022 - 09:50


Arrivata quest’estate al Pomigliano Femminile dopo un’esperienza in chiaro scuro con la maglia della Sampdoria, Debora Novellino si è subito ben inserita nel contesto di gioco delle campane risultando inoltre decisiva nell’ultima sfida vinta in campionato contro il Milan. Il difensore si è raccontata sulle pagine di “Sport del Sud”. Queste le sue dichiarazioni:

“Ho pensato di voler diventare una calciatrice sin da subito. I miei genitori mi hanno fatto apprezzare e amare il calcio pian piano, mi hanno insegnato molti valori, star insieme ad un gruppo non è semplice, ma loro sono riusciti a far trapelare la parte migliore di me. La mia solarità e la mia bontà mi hanno aiutato a stare in un gruppo ed è questa una delle cose principali per giocare a calcio. Tante volte non sempre il più forte vince, quando si ha un gruppo di 25 persone che sanno lottare insieme per raggiungere i propri obbiettivi, credo che quella sia già una vittoria.”

“La mia famiglia è molto importante per me, io non smetterò mai di ringraziare loro per tutti i sacrifici che hanno fatto e continuano a fare. Mi sono stati dietro per anni per far sì che io crescessi calcisticamente e umanamente, credo che questa sia la vera forza per una figlia. Tante volte magari non sono stata la figlia perfetta o la sorella perfetta, ma loro sanno perfettamente che in qualsiasi posto io mi trova, loro saranno sempre la mia priorità!”

“Ho scelto il Pomigliano perché per me è come una rinascita, avevo bisogno di respirare aria nuova. La forza principale di questa squadra è il gruppo, la solarità non manca, ma soprattutto l’aiutarsi e esserci l’uno per l’altra questo è ciò che ci unisce veramente. Pian piano lavorando giorno dopo giorno con umiltà stiamo riuscendo ad ottenere grandi risultati, avevamo bisogno di tempo per conoscerci perché comunque la squadra era nuova, ma ogni giorno stiamo facendo passi avanti. Al momento posso solo dire che noi lavoreremo ogni giorno per far sì che arrivi la salvezza il prima possibile

“Il gol col Milan ed essere premiata MVP? Tifo Milan sin da piccola soprattutto perché mio zio ha giocato lì. Segnare contro questi colori onestamente mi ha dato un’enorme gioia, il Milan non è una squadra qualunque, ha una rosa di giocatrici valide, ma noi siamo state brave e non abbiamo mollato un centimetro. Il merito del mio goal va alle mie compagne di squadra e alla società, loro mi spronano ogni giorno ed io sto crescendo molto calcisticamente grazie a loro che negli allenamenti si impegnano per far sì che ognuno di noi migliori sempre più.”

“La Nazionale? Sarebbe un sogno indossare la maglia della Nazionale, però i sogni a volte diventano realtà, quindi aspettiamo il momento giusto. Come dice una frase che mi rispecchia “volli, sempre volli, fortissimamente volli.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *