News

Polemiche in Spagna per la premiazione della Supercoppa, l’Assocalciatori: “Trattamento iniquo e irrispettoso”

Barcellona

24 Gennaio 2023 - 11:10

Scoppia la polemica al termine della Supercoppa spagnola, la cui finale si è giocata domenica tra Barcellona e Real Sociedad. L’AFE, associazione che protegge i diritti di calciatori e calciatrici, ha rilasciato un duro comunicato attaccando la RFEF, la massima federazione iberica, in cui viene denunciato un trattamento irrispettoso nei confronti delle due squadre. Nella fattispecie, le giocatrici di Barça e Real Sociedad hanno dovuto prendere da sole le proprie medaglie, senza venire premiate con la consegna delle stesse al collo come abitualmente succede. Riportiamo di seguito la nota dell’AFE:

“L’Associazione dei Calciatori Spagnoli vuole denunciare attraverso questo comunicato quanto accaduto nella finale della Supercoppa Spagnola femminile, nella quale le calciatrici del Barcellona e della Real Sociedad sono state sminuite nel momento del ricevimento delle medaglie di campionesse e seconde classificate. A Mérida, le due squadre non hanno ricevuto lo stesso trattamento delle controparti maschili, essendo vittime di una chiara discriminazione nei loro confronti, un’immagine deplorevole che non può essere ripetuta di nuovo. L’uguaglianza, nel 21° secolo, è una questione vitale per creare una società più giusta, e nel caso della Supercoppa spagnola tutti i mezzi – la diffusione, organizzazione, sviluppo, ecc.- devono essere esattamente la stessa cosa quando si tratta di organizzare il maschile e il femminile”.

TCF