News

Pink Bari, al via la partnership con la Juventus: “Il calcio femminile al Sud deve crescere, serve investire nella formazione delle giovani”

17 Novembre 2022 - 11:00


Grandi novità in casa Pink Bari. Il club pugliese, che la scorsa estate ha deciso di vendere il titolo sportivo di Serie B alla Ternana ripartendo poi dal Settore Giovanile, ha annunciato un’importante partnership con la Juventus, uno dei club più prestigiosi e vincenti del calcio italiano. Questa la nota condivisa dalla società pugliese anche in merito all’evento di presentazione della collaborazione:

“Al via la partnership speciale con la JUVENTUS per vivere a pieno il calcio femminile.
Venerdì 18 novembre p.v. alle ore 11.30 presso il Palacarrassi – Via Filippo Turati – Bari Interverranno:
Dott. Stefano Braghin – Women’s Teams Director
Dott.ssa Carola Coppo – Head of Women Academy
Dott.ssa Alessandra Signorile – vice Presidente A.S.D. Pink Sport Time

La Pink Bari con l’annuncio della strategica alleanza con JUVENTUS, la cui storia parla da sola anche nel calcio femminile: 5 anni di trionfi che hanno reso la maglia bianconera leggendaria anche nell’universo sportivo femminile; intende fondere l’eredità storica della Pink Bari con obiettivi sempre all’avanguardia di un metodo di insegnamento Juventus che intende trasmettere valori che vanno oltre il campo da gioco. Il metodo comprende sia l’insegnamento e lo sviluppo delle abilità calcistiche sia la formazione educativa, portando così le bambine a diventare delle giovani ragazze, partendo dall’introduzione al gioco fino alla maturità, non solo fisica. A partire dall’aspetto ricreativo e creativo del gioco del calcio, le giocatrici sono coinvolte in attività studiate allo scopo di favorire il loro sviluppo a tutto tondo. Le attività sono basate sul rispetto del benessere fisico e mentale delle giovani per poterle rendere, appunto, indipendenti. Il futuro del calcio femminile è rappresentato dalle giovani generazioni di calciatrici che verranno formate, ecco perché la partnership con la JUVENTUS è fondamentale. Il calcio femminile al sud ha bisogno di crescere, occorre investire nella formazione delle giovani calciatrici e farlo seguendo la metodologia Juve può essere il volano per le nostre ragazze. La Pink Bari non si accontenta dei risultati raggiunti in questi anni, vuole continuare ad affermarsi come leader nella formazione di giovani talenti, pronta a gestire tutte le sfide con la consueta passione e competenza e con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Alla base del progetto ci sono il rispetto del lavoro di squadra, lo spirito di sacrificio, l’educazione. Filosofia, vision e valori comuni per Pink Bari e JUVENTUS, che da sempre credono nella formazione di giovani talenti e nella costante formazione professionale, nel miglioramento della qualità della vita, della sicurezza e della crescita.  La partnership vuol essere un modello delle contaminazioni attive tra competenze ed esperienze sempre più convergenti per giungere ad una fusione delle rispettive esperienze e dar vita ad un ecosistema di soluzioni integrate e interconnesse allo scopo di guidare lo sviluppo di nuove generazioni di calciatrici”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *