News

Pinerolo, Zorzetto: “La prossima col Baiardo non è da sottovalutare, vogliamo i 3 punti per il sogno che stiamo coltivando”

22 Gennaio 2023 - 13:50

Dopo le avventure vissute con le maglie di Real Meda e Ternana, Claudia Zorzetto ha scelto di sposare la scorsa estate il progetto tecnico del Pinerolo Femminile, squadra impegnata ai vertici del Girone A della Serie C. Il talento classe 2002 si sta ritagliando un ruolo da grande protagonista con la capolista piemontese e, intervistata ai microfoni di Calcio Femminile Italiano, ha parlato cosi del percorso della squadra che va a caccia della promozione. Queste le sue dichiarazioni: “Quella contro l’Orobica credo sia stata una partita stupenda, preparata benissimo e letta e interpretata allo stesso modo. Abbiamo dato l’ennesima prova di aver un gruppo, come spesso si dice, ma noi siamo maestre in queste. La prova offerta è stata ottima dal primo minuto, anzi dal riscaldamento, la squadra ha messo in campo cuore, grinta passione e tecnica. Abbiamo offerto un bel calcio mettendo in grossa difficoltà una squadra comunque preparata.”

“Ora ci attende la sfida con l’Angelo Baiardo, sfida da non sottovalutare, anche perché in trasferta e non tra le mura amiche del nostro ‘Barbieri’. Lavoreremo al massimo per continuare su questo filone sicure di essere una squadra forte, che sta facendo bene. Dipende tutto da noi, dobbiamo dare il massimo per portare a casa i tre punti per questo sogno che stiamo coltivando”.

“Siamo inserite in un campionato equilibrato dove i valori sono molto simili. La differenza, secondo me, la faranno i dettagli, più che tecnici, motivazionali. Vincerà chi sarà più squadra perché da soli non si va da nessuna parte e il gruppo conta più di ogni altra cosa. Pensare al singolo spesso può limitare in generale e la mia doppietta domenica se è arrivata, ad esempio, è grazie alle persone che tutte i giorni mi stanno vicino in questa squadra e non solo. Personalmente ho voglia di riscatto visto che spesso gli infortuni mi hanno limitato. So che il lavoro ripaga sempre e ogni piccola azione e giocata può essere utile alla squadra, quindi più sacrifici si fanno, più risultati si raggiungono. Si può cadere nel percorso ma è importante rialzarsi più forti di prima”.

TCF