News

Parma, Ulderici: “Buon test contro il Sassuolo, importante anche capire su cosa dobbiamo lavorare per migliorare”

31 Luglio 2022 - 11:00


Prima uscita prestagionale per il nuovo Parma Femminile, che nel test amichevole contro il Sassuolo perde col risultato di 3-2 mostrando comunque delle buone trame di gioco dopo pochi giorni dall’inizio della preparazione. Questo il commento in merito alla gara del tecnico Fabio Ulderici:

“Siamo contenti perché abbiamo visto delle cose buone. Per noi era molto importante riuscire ad avere alcune risposte che noi vorremmo vedere in campo. Chiaramente alcune cose sono andate bene, su altre dobbiamo migliorare, sapevamo che questa era la nostra prima partita e che avremmo potuto avere qualche difficoltà, ma anche che avremmo fatto qualcosa di buono in campo e così è stato”.

“Abbiamo giocato tre tempi da 30′: c’era l’esigenza di dare spazio a tutte perché è giusto che sia così, che tutte possano giocare perché abbiamo bisogno di conoscerle e vedere a che punto sono. Tutte hanno fatto quello che dovevano e siamo contenti: queste partite ci servono per aggiungere qualche mattoncino nel nostro processo di avvicinamento al campionato. E’ normale commettere qualche errore, chiunque sbaglia: l’importante è come si riesce a reagire quando si sbaglia. Noi abbiamo cercato di portare in campo alcune idee che sviluppiamo in allenamento: vogliamo provare a palleggiare e dobbiamo cercare di farlo un po’ di più, perché è troppo importante in certi momenti della gara riuscire ad avere il controllo della palla, perché ti dà i tempi, ti permette di aprirti, di guadagnare spazio. Su questo dobbiamo fare dei passi in avanti, anche se ho già visto dei miglioramenti rispetto all’inizio, nelle prime partite fatte tra di noi. Sono contento di quello che ho visto di buono, mentre quelle meno buone ci servono per sapere su cosa lavorare per poter migliorare”.

“I tifosi dicono che è confortante aver tenuto testa al Sassuolo che si era piazzato 4° nello scorso campionato? Beh, anche loro sono una squadra che è cambiata molto rispetto a quella. E’ una squadra giovane allenata molto bene da Mister Piovani: il Sassuolo farà un percorso di crescita come quello che abbiamo fatto noi. Come ripeto spesso questa serie A è di altissimo livello, ogni partita sarà molto complicata perché ci sono tante squadre attrezzate per fare un campionato importante, sarà fondamentale arrivare pronti all’inizio del campionato, ricordandoci che ci serve sempre tempo per fare i primi passi e portare avanti un percorso, affrontando ogni partita come fosse la più importante, con coraggio, senza paura, di niente e di nessuno e sono sicuro che lo faremo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *