News

Parma, Santoro: “Credo in questo lavoro e spero di fare ancora di più, lo sport e il calcio sono adatti a tutti”

10 Novembre 2022 - 17:00


Erika Santoro, terzino che questa estate ha iniziato una nuova sfida professionale al Parma Femminile, è stata la protagonista della seconda puntata del nuovo format televisivo “Piccole Kanaglie”,  in onda 12 Tv Parma. L’ex Sassuolo ha parlato dei suoi inizi nel calcio, raccontando anche le sue passioni extra campo alla piccola Elisa. Queste le sue considerazioni: “Nelle scorse stagioni ero giocatrice di altri club. Quest’anno il Parma Calcio mi ha cercata e voluto. Ad oggi sono qua, sono molto felice. Ho iniziato a giocare a calcio a 7 anni e poi è iniziata la mia carriera nelle giovanili del Cervia, poi quando ero più grande mi sono trasferita. Pian piano sono cresciuta, diventando una calciatrice professionista. Ad oggi sono qua perché credo in questo lavoro e spero di fare ancora di più.”

“Lo sport è adatto a tutti, donne e uomini, e anche il calcio. E’ uno stereotipo che solo gli uomini possano giocare a calcio. Anche noi donne possiamo fare quello che vogliamo, questa o qualsiasi altra passione che abbiamo. Se non avessi fatto calcio, mi sarebbe piaciuto giocare a basket, che è uno sport di squadra. Quando non sono in campo mi piace uscire con i miei amici, ascoltare un po’ di musica e anche farla. Mi piace cucinare e fare altre tantissime cose. Ho tantissime passioni”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *