News

Orobica, Marini: “L’inciampo con l’Arezzo non cambia il nostro percorso, ora testa al Caprera”

7 Aprile 2022 - 16:10


Marianna Marini, coach dell’Orobica Bergamo, ha parlato ai microfoni del club rossoblù tornando sulla sconfitta per 3-1 patita nello scontro ai vertici contro l’Arezzo nell’ultimo turno di Serie C, presentando anche quello che sarà il prossimo impegno casalingo contro il Caprera fanalino di coda del Girone A. Queste le sue dichiarazioni:

Con l’Arezzo è stata un’ottima partita, preparata benissimo durante la settimana. La cosa che mi è dispiaciuta di più è stata riuscire a fare gol solo alla fine, l’avessimo fatto prima, sia sullo 0-0 che sull’1-0 probabilmente sarebbe cambiata la partita. A livello di ritmo, di gioco e di ciò che ho chiesto alle ragazze è stato fatto tutto, quindi sono contenta della prestazione.”

“Nel nostro percorso questo inciampo non cambia molto, perché il nostro valore assoluto è quello che era prima dell’Arezzo, ovvero una squadra che si è costruita da sola dall’inizio. Siamo arrivate a giocarci questo scontro diretto ed è già un’enorme successo. Ora si ricomincia cercando di fare più punti possibili e arrivando alla fine con la miglior classifica che si può. Sicuramente ha fatto la differenza il livello tecnico dell’Arezzo. Hanno avuto poche occasioni, ma le hanno sfruttate. Noi dal canto nostro non siamo riusciti a concretizzare le tante occasioni avute, ma abbiamo giocato la nostra partita nel nostro modo. Di più non potevo chiedere e abbiamo dimostrato di essere all’altezza.”

“Da domenica si ricomincia, arriva il Caprera in casa nostra. Giochiamo per la prima volta ad Arcene, che è ormai la nostra sede a tutti gli effetti, per cui avremo dalla nostra il tifo di tutto il settore giovanile che è una cosa alla quale la nostra società tiene particolarmente. Ci sarà anche il buon numero di tifosi che già ci segue a Cologno, per cui non vedo l’ora di fare la partita di domenica.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *