News

Oggi il passaggio al professionismo! Serra: “Ho i brividi, è una conquista di civiltà”

1 Luglio 2022 - 18:30


In un giorno storico per il calcio femminile, non tardano ad arrivare anche le parole di Katia Serra, per oltre venticinque anni calciatrice, poi responsabile del settore femminile dell’AIC e oggi anche telecronista ufficiale di RaiSport per le partite della Nazionale Italiana. Ecco cosa ha scritto sul proprio profilo Instagram:

“Ho i brividi, e pure gli occhi lucidi e commossi a pensare al 1 luglio 2022….Si, perché è una data che tutte noi del calcio femminile aspettavamo, sì perché da sindacalista ne ho vissuto in prima linea la costruzione, sì perché in decenni e decenni tante persone, soprattutto donne ma, sempre più uomini col passare del tempo, ci hanno creduto trasformando una visione nella realtà”.

“Oggi parte una nuova epoca, in cui giocare è un lavoro tutelato a tutto tondo, in cui le resistenze delle famiglie ad avvicinare le bimbe al calcio avranno ottimi motivi per scomparire, in cui auspico pure agli altri sport femminili di diventare professionisti al più presto. Le calciatrici di ieri e oggi sono sempre state professioniste di fatto, quelle di domani lo saranno pure di diritto! Una conquista di civiltà, per una cultura sempre più paritetica e internazionale. Vamos!”

TCF

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *