Nuovi colori all’iniziativa “Palla alle donne contro ogni violenza”


L’iniziativa “Palla alle donne contro ogni violenza“, sostenuta dal Dipartimento Calcio Femminile LND che sta accompagnando tutte le giornate del girone C di Serie C, è rilanciata anche dalle calciatrici del Pistoiese e del Bologna che si sono scambiate la statuetta emblema della campagna di sensibilizzazione e la maglia col 1522 del Centro Antiviolenza. Come enuncia il sito Calcio Femminile Italiano, a tal proposito, la casa del tifo arancione ha aperto le porte per un convegno dedicato a un fenomeno che sta acquisendo scenari sempre più forti.

All’incontro hanno partecipato Gabriele Magni, assessore allo Sport del Comune di Pistoia, Patrizia Cottini, segretario del DCF, Luciana Saturni, responsabile calcio femminile in Toscana, più alcuni dirigenti e atlete delle due società: per quella di casa il presidente Claudio Colomeiciuc con la capitana Elisa MenchettiAlice Bonacchi Anna Baroni, mentre per quella emiliana il presidente Pietro Bosco con la capitana Enrica Bassi e Martina Perugini.

Hanno, altresì, presenziato, il vicesindaco con delega alle Pari Opportunità Anna Maria Ida Celesti, nonché presidente del centro antiviolenza Aiutodonna e il prefetto Emilia Zarrilli. Le ragazze sostengono che la lotta contro questa emergenza sociale debba continuare e urlare ancora più forte per sensibilizzare ancora di più la popolazione verso una tematica che non può non toccarci tutti nel profondo.

Claudia Krystle Di Biase