News

Norvegia, Mjelde: “Bello tornare di nuovo in campo, con la Nuova Zelanda giocato per qualcosa più grande di noi”

27 Giugno 2022 - 14:55


Maren Mjelde, Capitano della Nazionale Norvegese, ha parlato ai microfoni della federcalcio scandinava al termine del match vinto per 2-0 dalla sua Nazionale contro la Nuova Zelanda. Una vittoria utile in vista dell’Europeo, che sancisce il ritorno in campo della giocatrice dopo un grave infortunio. Queste le sue dichiarazioni:

“È bello tornare di nuovo in campo. Aspettavo questo giorno da molto tempo. Non gioco una partita con la Nazionale da novembre, quindi è stato molto bello scendere di nuovo in campo con le mie compagne. Giocare di nuovo con la fascia al braccio è stato bello. E’ stato un bene per me.”

“Le due amichevoli prima dell’Europeo? Ci servono per provare cose nuove e correggere alcuni errori. È importante che si provino situazioni nuovo. Dobbiamo allenarci in queste partite, mettere a punto e rifinire alcuni dettagli. La mia forma sta crescendo. Sono molto felice di essere riuscita a giocare 70 minuti. Probabilmente potevo anche giocare di più, ma per sicurezza andava bene così.”

“Abbiamo giocato per qualcosa di più grande di noi stessi. Gli eventi della serata a Oslo hanno fatto un clima partita molto particolare. La partita in sé e il calcio non sono cose importanti. Ci sentiamo in sofferenza per le persone colpite dall’attentato. Abbiamo subito deciso di dare un nostro personale supporto alle persone coinvolte. Abbiamo sentito che era una cosa giusta. Speriamo di aver regalato un po’ di gioia ad alcune persone.”

“I 12.657 spettatori? Siamo molto felici che siano venute così tante persone. Avremmo tutte capito se le persone non fossero venute a causa delle circostanze extracampo. Ma sono stata molto felice di vedere così tante persone sugli spalti. Hanno creato una grande atmosfera. Dà gioia in una giornata come questa.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *