News

Napoli, le azzurre e “La bellezza della sostenibilità”

7 Aprile 2022 - 09:45


Bell’iniziativa promossa dal Napoli Femminile, che con alcune giocatrici della Prima Squadra e diverse protagoniste anche del proprio Settore Giovanile parteciperà ad un progetto di sostenibilità ambientale in collaborazione con “Idea Bellezza” e “Legambiente Campania”. Questo il comunicato in merito del club partenopeo:

“A Napoli tre appuntamenti per evidenziare – una volta di più – “La bellezza della sostenibilità”. Nei giorni 9-13 e 20 aprile Legambiente Campania, in collaborazione con Idea Bellezza ed il Napoli Femminile, darà vita ad una serie di iniziative legate al rispetto ed alla salvaguardia del mare e delle spiagge di Napoli. Si parte sabato 9 aprile dal Molosiglio in Via Ferdinando Acton alle ore 10 (anticipando di quarantott’ore la Giornata Nazionale del Mare – in programma lunedì 11) dove ci sarà un monitoraggio delle plastiche disperse in mare in barca a vela grazie alla partnership con la Lega Navale di Napoli. Per i successivi due appuntamenti, invece, si tornerà sulla terra ferma ma sempre con lo sguardo verso l’orizzonte. Agli eventi parteciperanno attivamente anche le calciatrici del Napoli Femminile – della prima squadra e soprattutto del settore giovanile – mettendosi in gioco in prima persona; infatti, non solo effettueranno la pulizia di dei due arenili a Napoli, in Via Caracciolo e a San Giovanni a Teduccio, ma daranno anche vita a flashmob reali e virtuali lanciando messaggi di “educazione ambientale” atti a sensibilizzare ed aumentare la consapevolezza dei giovani verso l’importante tema della salvaguardia del nostro pianeta.

Queste le parole in merito del Cavaliere del Lavoro Giuseppe Maiello, fondatore di Idea Bellezza: “Lo sviluppo sostenibile ed Ideabellezza è un binomio imprescindibile portato avanti negli anni con l’obiettivo principale di dare un importante contributo al benessere della vita attuale e per le future generazioni. Per tale motivo abbiamo concepito questi eventi in collaborazione con un ente di elevato rilievo morale e sociale come Legambiente Campania e facendo partecipare attivamente i giovani del nostro territorio come le calciatrici del Napoli Femminile.

A fargli eco, la presidentessa di Legambiente Campania, Mariateresa Imparato: “È fondamentale che anche il mondo dello sport così come quello dell’imprenditoria guardino alla promozione dei comportamenti virtuosi attraverso azioni concrete. Alleanze utili per vincere la sfida climatica e ambientale e favorire la transizione ecologica che passa anche dalla consapevolezza degli impatti delle nostre azioni. Con il Napoli Calcio Femminile e Idea Bellezza nelle prossime settimane daremo il nostro contributo a partire dalla lotta ai beach e marine litter con attività di pulizia lungo il litorale della città di Napoli, un impegno concreto con il protagonismo delle giovani calciatrici azzurre e dei volontari di Legambiente. Daremo un calcio ai rifiuti spiaggiati ammonendo quanti, incuranti dei danni all’ambiente, continuano ad abbandonare rifiuti, sperando insieme di vincere la partita per la sostenibilità.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *