Morace a TJ: “La Juve ha centrato l’obiettivo di crescere in Europa, il professionismo è un grande punto di partenza”


Protagonista ai microfoni di TuttoJuve, Carolina Morace, leggenda del calcio femminile oggi allenatrice e opinionista televisiva, ha parlato del professionismo ufficialmente in arrivo a partire dalla prossima stagione e del percorso della Juventus durante questa stagione. Queste le sue riflessioni:

“Il professionismo è un grande punto di partenza. Siamo in ritardo tra le altre nazioni d’Europa, ma è comunque un risultato importante. Più che sugli ingaggi io sposterei l’attenzione sulle tutele assistenziali, previdenziali e di maternità, che finalmente entrano a far parte del mondo del calcio. Lo status di lavoratrici professioniste permetterà alle donne di avere più diritti. Io ho giocato per anni e non ho avuto diritto alla pensione”.

“Il percorso della Juventus? Direi che è andata molto bene a livello internazionale. In campionato forse ha perso qualche punto strada facendo. Lo scopo della società era migliorare le performance e i risultati a livello europeo. E direi che l’obiettivo è stato pienamente centrato”.