Mondiale 2023, la Svezia supera 2-1 il Sudafrica e si porta in vetta al girone dell’Italia

La Svezia porta a casa una vittoria fondamentale nella prima gara del Gruppo G, lo stesso dell’Italia e dell’Argentina. Le europee sono riuscite a rimontare e a battere il Sudafrica, non senza difficoltà. A Wellington, sotto la pioggia battente nella capitale neozelandese, la Svezia ha dominato il possesso palla nella prima parte di gara ma non è riuscita a creare l’occasione giusta, almeno fino al 43′, quando Ilestedt ha colpito la traversa. Il primo tempo si è chiuso sullo 0-0 ma sono bastati 3′ dall’inizio della seconda parte di gara per sbloccare il match: Hildah Magaia ha portato in vantaggio il Sudafrica, decisamente a sorpresa. La calciatrice, tuttavia, ha subito un infortunio in occasione del gol ed è stata costretta a lasciare il campo in anticipo. Al 65′, poi, è toccato alla Svezia: Kaneryd ha servito l’assist per Fridolina Rolfo che ha dato il via alla rimonta svedese. Successivamente è subentrata in campo Caroline Seger che è diventata la prima donna della sua nazione a partecipare a cinque Mondiali femminili FIFA. Al 90′ ecco la rimonta completata: Amanda Ilestedt ha segnato la rete decisiva per la conquista dei 3 punti. La Svezia, dunque, fa un passo in avanti importante in un girone che può rivelarsi tra i più avvincenti della Coppa del Mondo femminile FIFA. Tra le statistiche si segnala che questo è stato il decimo incontro in Australia e Nuova Zelanda 2023 ma il primo in cui entrambe le squadre sono andate a segno e il primo in cui una Nazionale è riuscita a rimontare lo svantaggio iniziale.

SVEZIA-SUDAFRICA 2-1

Reti: al 3′ st Magaia, al 20′ st Rolfo, al 45′ st Ilestedt

SVEZIA: Musovic Z., Bjorn N., Ilestedt A., Eriksson M., Andersson J., Angeldal F. (dal 22′ st Bennison H.), Rubensson E. (dal 36′ st Seger C.), Kaneryd J. (dal 43′ st Hurtig L.), Asllani K., Rolfo F. (dal 22′ st Schough O.), Blackstenius S. (dal 22′ st Blomqvist R.). A disp: Enblom T., Falk J., Jakobsson S., Janogy M., Lennartsson S., Sandberg A., Sembrant L. Ct: Gerhardsson

SUDAFRICA: Swart K., Ramalepe L., Mbane B., Gamede B., Holweni S. C., Jane R., Biyana K., Seoposenwe J., Motlhalo L. (dal 22′ st Kgoale N.), Magaia H. (dal 12′ st Salgado G.), Kgatlana T.. A disp: Dlamini A., Moletsane K., Cesane N., Dhlamini K., Kgadiete M., Magama F., Makhubela T., Matlou N., Moodaly R., Shongwe W. Ct: Ellis

TCF