Milan, Ganz: “Vincere tre derby soddisfazione per tutti”


Il Milan si porta a casa il suo terzo derby stagionale e rimane dunque appaiato al secondo posto con la Fiorentina. Un successo arrivato in rimonta, dopo aver subito la rete dell’Inter a inizio ripresa. Il tecnico rossonere Maurizio Ganz ha parlato al termine del match ai microfoni di Milan TV:

” Vincere tre derby consecutivi è una grande soddisfazione. È una soddisfazione per noi, per il lavoro che facciamo, è una soddisfazione per il club, che ci tiene, e anche per i tifosi: tutti i tifosi che sono venuti oggi e tutti i tifosi che hanno visto la partita in diretta a San Siro sullo schermo, perché l’han data sullo schermo. Quindi i 55mila che nel secondo tempo hanno visto la partita hanno visto un grandissimo Milan. È stata una bella partita, ma a due facce: nel primo tempo un po’ di studio, anche se devo dire che loro hanno avuto due occasioni clamorose e noi l’abbiamo avuta con Begic davanti al portiere. Nel secondo tempo abbiamo preso gol e abbiamo avuto 5-6 minuti di sbandamento in cui l’Inter è ripartita 2-3 volte non in maniera giusta fortunatamente. Poi dall’1-1, il rigore, l’espulsione, ci credevamo alla vittoria nonostante il rigore sbagliato ed è per questo che poi ho messo dentro Deborah Salvatori Rinaldi giocando a tre punte fisse davanti. Ci credevo e le ragazze hanno dimostrato ancora una volta di essere delle guerriere. Nel secondo tempo siamo stati bravi a rimetterci in gioco dopo lo svantaggio. Dobbiamo capire che possiamo giocare di più dentro al campo, perché quando lo facciamo siamo ancora più pericolosi. La foga di andare avanti a volte non ci permette di ragionare. Noi invece dobbiamo farlo da qua alla fine del campionato. Ora sabato una partita importante anche sabato contro la Fiorentina per dimostrare che ci siamo da qua alla fine. Ora riposiamo perché ci serve, fare tre partite in una settimana non era facile; abbiamo ottenuto il massimo e quindi ringrazio le ragazze per l’impegno, la determinazione, la voglia, la qualità e l’agonismo. Sono contento che Valentina abbia fatto ancora gol, sono contento che abbia fatto ancora gol Bjorg, sono contento di aver rimesso in campo Salvatori Rinaldi che da qui alla fine del campionato ci darà quel qualcosa in più che ha già dato quando giocava. Abbiamo ripreso tante altre giocatrici, la Mauri è entrata in modo splendido e quindi credo che siamo sulla strada giusta”.