News

Milan, Ganz: “Ripartiremo con l’obiettivo di vincere lo Scudetto, focus su italiane e Settore Giovanile per colmare il gap”

16 Giugno 2022 - 08:50


Interessante intervista rilasciata da Maurizio Ganz, tecnico del Milan Femminile, ai microfoni YouTube di Carlo Pellegatti. Il tecnico rossonero ha cercato di spiegare come colmare il gap con la Juventus, ponendosi anche un’importante ambizione in vista della prossima stagione. Queste le sue parole:

“Il gap con la Juve? Non ci rassegneremo mai, si parte sempre per tentare di vincere. La Juve arriva a vincere negli ultimi 5 anni 5 campionati, come era successo con la Juventus nel maschile. Lavorare anno dopo anno, cercando di lavorare bene sulle giocatrici italiane, questo è il segreto. Sulle giocatrici straniere, puoi andare a prenderne anche forti, ma la differenza la fanno le italiane. Alla Juve le italiane sono molto brave, il grosso del gruppo e riescono a trascinare tutte le altre. Anche noi abbiamo 7/8 italiane che trascinano.”

“Inoltre dobbiamo lavorare bene sotto, lavorare bene nelle giovanili, cercando di portare su giocatrici. La Primavera ha perso solo in semifinale di campionato con la Roma, disputando una grande stagione al primo anno dalla formazione della squadra. Anche l’U17 vincendo il derby è arrivata alla Final Four con Bari, Roma e Juventus. Dobbiamo lavorare bene sotto per portare le giuste italiane, dato che nella lista domenicale c’è l’obbligo di 10 italiane in lista.”

“L’anno scorso abbiamo fatto un grande campionato, abbiamo perso la Coppa Italia immeritatamente ai rigori contro la Roma, siamo arrivati secondi in campionato. Quest’anno abbiamo avuto difficoltà ad inizio anno, facendo però un ritorno con 7 vittorie, 3 pareggi e l’unica sconfitta con la Juve. Non abbiamo centrato la Champions, ma ripartiremo con l’obiettivo di vincere il campionato. I primi due posti ti portano in Champions e lì che dobbiamo arrivare per progredire.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *