News

Meran, Nischler: “L’unità del nostro gruppo farà la differenza e renderà la stagione speciale”

17 Agosto 2022 - 14:40


È stato finora un mercato di grande livello quello realizzato dal Meran Women, formazione neopromossa in Serie C. Il colpo da novanta dell’ambizioso club bolzanino è stato quello che ha portato in biancorosso Nadine Nischler, bomber la scorsa stagione in forza al Brixen. Queste le parole dell’attaccante ai microfoni di Tuttocampo:

“I 25 gol in 22 partite della scorsa annata? Sono molto soddisfatta della stagione passata e spero ripetermi in questa stagione aiutando il Meran Women a raggiungere gli obiettivi prefissati. La mancata inscrizione del Brixen? È stata certamente una sorpresa per tutte le persone che erano all’interno del gruppo, ma il calcio femminile spesso non dispone delle risorse necessarie per sostenere una squadra per molti anni in categorie Nazionali e succede purtroppo che qualche società debba fare un passo indietro”.

“La nuova avventura al Meran? Il progetto del Meran Women mi ha convinto. Devo dire, nonostante sia una neopromossa, che la squadra ha molta qualità. Ora è il momento di mettere in campo questa qualità e di fare il massimo. Inoltre, lavoro qui a Merano, il che mi permette di conciliare al meglio calcio e lavoro”.

“Mister Campolattano? La mia prima impressione sul Mister è stata molto buona. Penso di poter crescere ulteriormente con lui come allenatore, sia dal punto di vista atletico, calcistico ed umano. Conoscevo già gran parte del gruppo? Sì, questo mi aiuterà molto in campo, perché si tratta di giocatrici con le quali sono molto amica anche fuori dal campo. Abbiamo una squadra con qualità, ma sono convinta che l’unità del nostro gruppo farà la differenza e renderà la stagione speciale.

“Gli obiettivi? Quest’anno, come ogni stagione, mi aspetto di riuscire con la squadra ad ottenere il miglior risultato possibile. Naturalmente, siamo una squadra neopromossa, quindi l’obiettivo primario è quello di rimanere in categoria. Personalmente, spero di migliorare ancora e di aiutare la squadra il più possibile a raggiungere i nostri obiettivi.” 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *