News

Matera, Lanzolla: “La scorsa una stagione oltre ogni aspettativa, io ho avuto importanti proposte ma questa è la mia città”

28 Luglio 2022 - 14:15


Dopo una grande stagione, la prima in Serie C, terminata al 6° posto nel Girone C, il Matera Città dei Sassi è pronto a ripartire in vista del prossimo campionato, che si preannuncia ancora più impegnativo e ricco di squadre blasonate. Giuseppe Lanzolla, tecnico della formazione lucana, ha parlato ai microfoni di Calcio Femminile Italiano analizzando il suo futuro e le ambizioni del club:

“Abbiamo affrontato il nostro primo anno di Serie C con la consapevolezza di avere le qualità di una matricola proveniente dell’eccellenza lucana, quindi agli occhi di molti la cenerentola del girone, purtroppo per gli altri e buon per noi il campo ha detto altro. Il nostro segreto forse sta proprio qui, nessuna giocatrice blasonata, tante ragazze con grandi potenzialità e voglia di mettersi a disposizione.”

“Abbiamo fatto un campionato oltre ogni aspettativa ma a fari spenti. Mi sento di dire che per merito saremmo dovuti arrivare addirittura quinti, i 2 punti di distanza dal Crotone sono spiegati nella partita di andata, dove una innumerevole serie di occasioni ambigue e ci aggiungerei anche la mancanza di buona sorte non ci hanno permesso di vincere una partita strameritata.”

“Le difficoltà maggiori le abbiamo avute nel periodo Covid, troppi casi positivi, contemporaneamente a infortuni di altro genere, ci hanno tolto la possibilità di giocare molte partite alla pari, in molte occasioni non abbiamo avuto cambi, in altre addirittura abbiamo giocato in dieci, ecco lì abbiamo traballato un po’, ma alla fine abbiamo retto e siamo usciti dal tunnel.”

“Io ho avuto diverse proposte, anche importanti, ma Matera è la mia città. Sono onorato di proseguire questo splendido viaggio con il Matera Città dei Sassi. Il mio cuore è bianco azzurro. Il prossimo anno cercheremo di riconfermarci anche se sappiamo che sarà molto difficile, sono retrocesse squadre come la Roma e il Palermo che presentano un impianto di Serie B, oltre alle solite protagoniste come Chieti, Res, Trastevere, che hanno mezzi fuori portata rispetto a noi, cercheremo però di farci trovare pronti.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *