News

Live TCF – Como-Sassuolo 2-2 (23′ Kubassova, 93′ Di Luzio; 48′ Filangeri, 64′ Tomaselli)

30 Ottobre 2022 - 15:20


Il risultato finale è 2-2 a Seregno. Due gol nei minuti di recupero: quello di Filangeri a fine primo tempo pareggia il vantaggio di Kubassova, quello di Di Luzio al 93esimo acciuffa in extremis il punto per le padrone di casa dopo la magia di Tomaselli. In classifica rimane tutto invariato.

96′ Finisce la partita!

93′ GOL, 2-2 COMO! Esplode la panchina lariana, come una settimana fa il Sassuolo ripreso nel recupero! Punizione di Carravetta, spizza Karlernas e Di Luzio di testa segna il suo primo gol in Serie A.

90′ Sono ben sei i minuti di recupero.

86′ Prosegue l’assalto del Como, le emiliane sono tutte chiuse dietro.

83′ Che occasione sprecata dal Sassuolo. Bianchi perde palla e Nagy si invola servendo Bragonzi, il cui destro da ottima posizione finisce debolmente fuori.

80′ Carravetta ci prova dalla distanza, Lonni ferma tutto.

78′ Grande occasione fallita dal Como. Punizione con torre di Karlernas, deviazione di Cecotti e salvataggio provvidenziale di Philtjens.

76′ Rizzon si prende il giallo per proteste.

75′ Ultimo cambio, decisamente offensivo, per il Como: Carravetta dentro al posto di Hilaj.

71′ De la Fuente inserisce Chiara Bianchi al posto della punta Beccari.

70′ Solo ora Piovani effettua il cambio, terminando gli slot a disposizione: Dongus viene sostituita da Benedetta Orsi.

67′ Tamar Dongus è uscita dal campo in barella. Lacrime anche per la difensore ospite, per il quale speriamo il meglio, ma sembra aver subito un brutto infortunio alla gamba sinistra.

64′ GOL, 1-2 SASSUOLO! Le neroverdi ribaltano la partita! Come contro l’Inter, Tomaselli entra e segna ancora una volta. L’attaccante si inserisce in area dalla destra, salta Hilaj e Rizzon prima di mettere in rete con un rasoterra a fil di palo.

62′ Doppia sostituzione anche per il Sassuolo, Moraca e Monterubbiano lasciano il campo Nagy e Bragonzi.

60′ Doppio cambio Como, escono Picchi e Pavan per Di Luzio e Beil.

58′ Bella progressione di Moraca, cross dentro di Monterubbiano ma c’è l’anticipo decisivo su Tomaselli.

54′ Primo cambio Sassuolo, fuori Goldoni e dentro Tomaselli.

52′ Paratissima di Lonni! Gran volo della portiere sassolese sul destro a giro di Kubassova, un po’ persa dalla difesa ospite.

49′ Sinistro insidioso di Monterubbiano, blocca a terra Beretta.

47′ Subito ammonita Beccari, intervento in ritardo su un’avversaria.

46′ Nell’intervallo cambio Como: fuori l’ammonita Lipman e dentro Pastrenge, con Hilaj che passa al centro della difesa.

46′ Inizia il secondo tempo!

1-1 all’intervallo tra Como e Sassuolo. Partita avara di emozioni fino al 20esimo, poi gol di Kubassova che sfiora anche il raddoppio. Le neroverdi sprecano un rigore con Pleidrup (parato da Beretta), ma pareggiano nel recupero con Filangeri.

49′ Finisce il primo tempo!

48′ GOL, 1-1 SASSUOLO! Pareggio neroverde allo scadere proprio sulla punizione guadagnata un minuto fa! Palla in fascia, cross dentro di Pleidrup e rete di Maria Luisa Filangeri, che insacca al volo sfuggendo a Borini.

47′ Ammonita Emma Lipman per un fallo a centrocampo.

45′ Tre minuti di recupero.

43′ Tiro-cross di Moraca dalla destra, la sfera si perde sull’esterno della rete.

38′ Tiro senza pretese dalla distanza di Kubassova, palla altissima sopra la traversa.

35′ L’errore ha colpito l’animo del Sassuolo, che fatica a riprendersi nonostante i metri di campo in più concessi ora dal Como, più chiuso dietro.

29′ Rigore parato! Beatrice Beretta mette una pezza al suo errore parando benissimo il penalty avversario! Pleidrup batte a mezza altezza sulla sinistra, l’estremo difensore si tuffa bene e respinge il pallone.

28′ Rigore per il Sassuolo! Occasione immediata di riscatto per le ospiti, Monterubbiano sfugge a Lipman e Beretta la travolge in uscita, beccandosi anche il giallo.

26′ Ancora Como molto pericoloso! Palla dentro di Beccari e Kubassova incrocia con il destro, palla fuori di poco.

23′ GOL, 1-0 COMO! Vantaggio casalingo firmato da Vlada Kubassova! Punizione lunga di Hilaj, Karlernas di testa anticipa Filangeri mandando a vuoto Dongus, la punta estone è lesta ad approfittarne e a infilare la palla in porta.

21′ Goldoni manda la palla in rete, ma la posizione di partenza è di netto fuorigioco.

18′ Le emozioni latitano quando siamo quasi alla metà del primo tempo. Sassuolo per ora pressoché nullo in fase offensiva.

12′ Como più propositivo e manovriero fino a questo momento.

8′ Lancio lungo dalle retrovie che sorprende Pleidrup, Picchi cerca di superare Lonni in uscita ma la sassolese respinge. Poco prima, tiro di controbalzo di Beccari fuori non di poco.

5′ Primi cinque minuti equilibrati, nulla di particolare da segnalare.

1′ Inizia in questo momento la partita!

Arbitrerà la gara il signor Alfredo Iannello, della sezione di Messina.

Il Como occupa la terzultima posizione della graduatoria con quattro punti nelle prime sette. Nell’ultima tanta resistenza, ma alla fine è stata la Roma a vincere 1-0. Rispetto a sette giorni fa al centro della difesa torna capitana Rizzon, con Alma Hilaj che scala a centrocampo al posto di Pastrenge.

Il Sassuolo è invece ultimo in classifica con soli due punti, unica squadra a non aver mai vinto, anche se ci è andata vicina nell’ultimo turno, con l’Inter che ha siglato l’1-1 nel recupero. Oggi formazione più offensiva per Piovani con Moraca in campo dall’inizio, in porta c’è Lonni per l’indisponibile Kresche.

COMO (4-3-3): Beretta; Cecotti, Rizzon, Lipman, Borini; Hilaj, Karlernas, Picchi; Beccari, Kubassova, Pavan. A disp: Korenciova, Cavicchia, Pastrenge, Beil, Rigaglia, Bianchi, Di Luzio, Stapelfeldt, Carravetta. All: Sebastian de la Fuente.

SASSUOLO (3-5-2): Lonni; Dongus, Filangeri, Pleidrup; Moraca, Pondini, Bellucci, Jane, Philtjens; Goldoni, Monterubbiano. A disp: Lauria, Mella, Bragonzi, Brignoli, Orsi, Tomaselli, Tudisco, Nagy, Sciabica. All: Gian Piero Piovani.

Buon pomeriggio amiche e amici di TCF dallo stadio ‘Ferruccio’ di Seregno, oggi seguiremo insieme Como-Sassuolo, partita valida per l’8° giornata della Serie A femminile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *