News

Lione, Bompastor: “Con lo Zurigo la vittoria era obbligatoria, ci manca ancora un po’ di efficienza sotto porta”

25 Novembre 2022 - 12:40


Prima vittoria in questa Champions League per l’Olympique Lione, che in casa dello Zurigo si impone agevolmente col risultato di 3-0. Sonia Bompastor, tecnico della formazione francese, ha così parlato nel post partita, sottolineando quanto fossero importanti i tre punti contro le svizzere per continuare a lottare per l’obiettivo Quarti di Finale: “La vittoria era imperativa. Dovevamo lasciare Zurigo portando i tre punti a casa. È una grande soddisfazione. Abbiamo visto alcune cose molto interessanti. Ci manca ancora un po’ di efficienza sotto porta. Il gol sicuramente ridarà fiducia a Melvine Malard e Signe Bruun, che stasera hanno fatto un’ottima prestazione. Volevamo mettere sotto pressione i nostri avversari, pressando alto fin dall’inizio. Volevamo difendere avanzando. Abbiamo segnato molto velocemente”

“Avremmo dovuto uccidere questa partita nel primo tempo. Dopo abbiamo portato un po’ di freschezza in campo. Ci sono stati più spazi nel secondo tempo. Siamo stati in grado di offrire un gioco migliore. Il punteggio sarebbe potuto essere più pesante. Abbiamo sofferto molto ultimamente alcuni infortuni, ma siamo felici di aver ottenuto questa grande vittoria. Ora passeremo la notte a Zurigo e faremo una sessione d’allenamento domani mattina, per preparare al meglio la partita di domenica contro il Paris FC.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *