News

L’ex Florentia Carobbi a TCF: “Il Napoli di Domenichetti si gioca tutto a Empoli, Cantore è pronta per la Juve”

30 Aprile 2022 - 07:55


Ultima parte dell’intervento di Stefano Carobbi alla trasmissione “Tutto Calcio Femminile”. Si parla di molti dei protagonisti dell’ex Florentia San Gimignano.

“Il Napoli? Coach Domenichetti era la mia vice alla Florentia. La squadra partenopea ha avuto due o tre occasioni che non ha sfruttato per fare un salto in classifica. Hanno perso delle gare che non dovevano perdere. Hanno cercato di cambiare qualcosa ma sono sempre terz’ultimi. Domenichetti se fosse partita dall’inizio avrebbe fatto meglio. Inoltre Pustolesi aveva lasciato un buon ricordo alle calciatrici quindi è dovuta entrare in punta di piedi nel gruppo. Ora la squadra sta andando dietro a Domenichetti. La partita contro l’Empoli sarà decisiva”.

“Le mie ex calciatrici alla Florentia? Mi è dispiaciuto per l’infortunio di Cantore. Quando arrivò alla Florentia era molto introversa. Io le dissi: “Se non vai in Nazionale strappo il mio cartellino da allenatore”. Lei non ci credeva, era troppo umile. E’ giusto sentirsi umili ma una deve dimostrare di essere brava”.

“Alla cittì Bertolini dissi che Cantore era un diamante grezzo e in un contesto forte poteva essere devastante. Cantore è pronta per la Juve. Il direttore Braghin ha fatto molto bene a farla maturare alla Florentia e al Sassuolo. Ora torna alla Juve al momento giusto. Peccato per l’infortunio. Lei ha test atletici impressionanti, come un uomo a livello di forza fisica”.

“Cosa farò la prossima stagione? Io purtroppo devo ancora digerire la perdita della mamma. Però se mi capiterà l’occasione giusta la prenderò al volo. Sono convinto di poter tornare a divertire e a divertirmi”.

TCF (3 – fine)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *